Scott Patterson sul finale di Gilmore Girls – Una Mamma Per Amica e “altre 4 parole finali”

L'attore Scott Patterson interpreta il finale del revival di Gilmore Girls - Una Mamma Per Amica parlando di nozze, figli e "altre 4 parole finali"

63
CONDIVISIONI

Anche Scott Patterson è dell’idea che il finale di Gilmore Girls – Una Mamma Per Amica rappresenti una sorta di specchio dell’esperienza di Lorelai riflesso nella vita di Rory: intervistato per WhoSay, l’attore che nella serie interpreta Luke Danes ha parlato dell’ultima scena del revival e del suo significato, ma anche del matrimonio tra il suo personaggio e la protagonista.

Le nozze segrete, che in realtà dovevano essere molto più sfarzose ma sono state ridotte ad un paio di scene per tagli al budget, per Patterson sono state comunque “magiche“. Anche stavolta è stata Lorelai a chiedere a Luke di sposarla (“Le piace proporsi a me: chi può biasimarla!” ha scherzato l’attore) e i due hanno detto sì con una cerimonia privata nel gazebo di Stars Hollow. Per Patterson il matrimonio era una tappa obbligata, visto che il pubblico lo ha richiesto a gran voce: “Sapevo che sarebbe successo, perché il pubblico reclamava il matrimonio: lo volevano e lo hanno avuto“. E i bambini? “Vogliono un bambino? Avranno un bambino” scherza ancora l’attore, aggiungendo che “Luke si rifiuta di usare una madre surrogato, quello lo spaventava un po’, ma potrebbe esserci un bambino in futuro“.

E poi c’è l’ultima scena con la rivelazione di Rory che annuncia a Lorelai di essere incinta. Scott Patterson lo interpreta come un finale non necessariamente definitivo. D’altronde Netflix ha già fatto sapere di essere interessata alla produzione di nuovi episodi.

Non mi spiace non essere nelle ultime 4 parole, sapevo che non ci sarei stato, ma potrebbero esserci altre 4 parole finali, forse… non so!

Scott Patterson ritiene che il figlio di Rory sia di Logan e che quest’ultimo rappresenti per lei ciò che suo padre Christopher è stato per sua madre. Di conseguenza, Jess potrebbe essere il suo alter ego e starle accanto per il resto della vita: per l’attore “si è ricostruita la stessa dinamica“. Una teoria che recentemente è stata commentata anche da Milo Ventimiglia e che tra i fan sta acquistando sempre più credito.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.