Ufficiale Meizu Pro 6 Plus oggi 30 novembre: foto, scheda tecnica, prezzo e disponibiità in Italia

Nuovo remake migliorativo Meizu Pro 6 Plus Tanti punti di forza ad un costo sempre coveniente.

7
CONDIVISIONI

Il Meizu Pro 6 Plus è stato ufficializzato oggi 30 novembre: un nuovo remake del Pro 6, dopo pure il Pro 6S, ma quale scheda tecnica presenta? Quali poi i dettagli su prezzo e disponibilità in Italia? Ecco tutti i dettagli fin qui noti.

Intanto uno sguardo al nuovo smartphone in apertura articolo e nella galleria subito qui sotto. Le tre colorazioni disponibili, come ben visibile, sono Gray, Silver e Champagne Gold. Il design è molto elegante e arrotondato ai lati, mentre lo spessore davvero ridotto, ossia 7.3 mm, nonostante l’introduzione di una tecnologia 3D Touch che dettagliare dopo.

Partendo proprio dallo schermo, questo ha un’estensione considerevole, ben 5.7 pollici in risoluzione 2K. Già la densità di pixel è senz’altro un punto di forza ma lo è pure la presenza della funzione Always On per avere sempre a portata di mano alcune informazioni essenziali come l’orario e la quantità di notifiche, senza sbloccare il device. Ancora, il display come già accennato, arriva con tecnologia sensibile al tocco, dunque alla diversa pressione del dito sul display, risponderà con determinate funzioni.

Sotto la scocca c’è il processore proprietario Samsung Exynos 8890. Questa scelta non deve affatto stupire visti le molte collaborazioni che hanno interessato i due brand già in passato. In abbinamento pure una potente GPU Mali-T880, insomma un device che già per queste due componenti non ha nulla da invidiare a molti concorrenti. Il produttore ci tiene a precisare i punti di forza di questa combinazione, chiarendo come la soluzione Exynos ad esempio scaldi anche meno dello Snapdragon 821 (dopo 30 minuti di utilizzo raggiunti solo i 42.2 gradi, anziché i 47.7 del rivale). La RAM è da 4 GB.

Comparto fotocamera: il sensore principale è il Sony IMx386 da 12 MP con stabilizzatore di immagine Samsung: anche in questo caso dunque c’è stata sinergia con Samsung, per una fase di test e ottimizzazione che è durata ben 203 giorni. Tra gli altri indiscutibili punti di forza una batteria da 3400 mAh (come potrebbe essere altrimenti con un display così generoso): presente una tecnologia di ricarica rapida in grado di garantire il 60% di autonomia con soli 30 minuti di collegamento alla rete. Ancora, un lettore di impronte digitali integrato nel pulsante Home che è anche in grado di monitorare la frequenza cardiaca in solo 5 secondi.

Immagino che una così accessoriata scheda tecnica del Meizu Pro 6 Plus abbia fatto venire l’acquolina a più di un appassionato. Quando sarà dunque disponibile? Le vendite partiranno in Cina l’8 dicembre. Più che probabile che i rivenditori in Italia del marchio propongano il device in un secondo momento si spera entro inizio 2017. ?er la variante da 64 GB il costo è di 2.999 Yuan cinesi ossia 411 euro. Il modello da 128 GB invece sarà a 3299 Yuan ossia 452 euro.

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.