Meizu Pro 6S in rotta col passato, le specifiche tecniche

Meizu Pro 6S dovrebbe vedere la luce entro la fine del mese di ottobre con queste specifiche tecniche

8
CONDIVISIONI

Meizu Pro 6S si dice sarà il prossimo dispositivo firmato dal brand cinese, che troverà posto nella fascia media del mercato. Il device dovrebbe vedere la luce a fine ottobre.

Stando alle prime indicazioni emerse, il prossimo arrivato integrerà il processore MediaTek MT6796 (si parla anche del MediaTek Helio P20), un chipset intermedio tra l’Helio X10 e l’X20. Stando a quanto trapela da AnTuTu, il SoC potrebbe arrivare a contare 10 core.

Per quanto riguarda il resto della scheda tecnica? Il display presenterà una risoluzione FullHD, 4 saranno i GB di RAM, con 64 GB di memoria interna.

In realtà, ci sono anche altre indicazioni circa il Meizu Pro 6S, che da alcuni portali specializzati viene descritto come spinto dal processore MediaTek Helio P20 (octa-core da 2.3 GHz), assistito da 3 GB di RAM. Il device è stato identificato con la sigla ‘alps M92’ (questo sarebbe il suo nome in codice), ed avrebbe totalizzato su Geekbench i punteggi di 844 e 3843 rispettivamente in single e multi-core. Il Meizu Pro 6S dovrebbe uscire fuori dalla scatola con Android 6.0.1 MarshMallow personalizzato con la tipica Flyme UI del produttore.

Oltre ai dati tecnici di cui sopra, è trapelata anche l’immagine a seguire, che mette in evidenza un singolo modulo per la fotocamera (in controtendenza rispetto a quanto si vede ultimamente) con al di sotto il flash LED. Cambio di rotta per i materiali: almeno da quello che vediamo ci sembra di capire l’azienda cinese voglia indirizzarsi verso lo stile di OnePlus 3 con il Meizu Pro 6S (potremmo anche sbagliarci, non si tratta di un’immagine ufficiale). Torneremo senz’altro sull’argomento per chiarire la situazione legata a questo prossimo device di Meizu, restate con noi ;)

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.