In guerra per amore – Pif apre l’undicesima edizione del Festival di Roma

Il secondo atteso titolo di Pierfrancesco Diliberto segnerà la pre apertura del Festival di Roma. In guerra per amore ci racconterà una storia d’amore difficile con uno sfondo bellico fatto di alleati e mafiosi: la maniera di Pif per dirci come certi meccanismi siano stati collaudati, con complicità più o meno ufficiali, già da un po’ di anni.

8
CONDIVISIONI

E bravo Pif. Cioè, che fosse bravo ormai era già un dato di fatto e infatti questa notizia ne è non solo un’ulteriore conferma, ma anche un’ulteriore credito di fiducia che si dà all’artista Pif, al secolo Pierfrancesco Diliberto. E poi c’era comunque attesa per questo nuovo lungometraggio, dopo l’esordio acclamato avvenuto con La mafia uccide solo d’estate: un successo consacrato con due Nastri, due David, un Globo d’Oro, un Ciak d’oro, ed un incasso di ben 5 milioni di euro. E dunque sarà sua la pre apertura dell’undicesima edizione della Festa del Cinema di Roma (dal 13 al 23 ottobre 2016) che avverrà con questo nuovo lavoro intitolato In guerra per amore.

Un film che racconterà di Arturo, un giovane innamorato, più o meno scanzonato come tanti, ma con una sua personalità alquanto beffarda. La sua storia d’amore ha una differenza però non da poco, che è il punto centrale della trama: Flora, la bella ragazza di cui è completamente perso, è già stata promessa sposa al figlio di un boss mafioso. Lo scenario è quello della seconda guerra mondiale: anno 1943. Arturo non si perde d’animo ed escogita un modo per raggiungere la sua bella. Un metodo abbastanza audace e non proprio lineare: lui dal basso della sua posizione economica decide di arruolarsi nell’esercito statunitense, dopo aver appreso che presto ci sarà uno sbarco in Sicilia. Arturo prenderà così parte ad un evento storico che cambierà le sorti dell’Italia e del mondo intero.

Un evento che non avrà un peso solo in un senso prettamente strategico militare: anche la mafia avrà in qualche modo benefici da quello sbarco che muteranno radicalmente certe sue strutture. Mutamenti che incideranno non poco anche negli anni a venire. E tutto questo Pif lo racconterà, come sempre, con il suo impareggiabile stile. Uno stile che Pierfrancesco Diliberto esternerà ovviamente anche come regista, oltre che come protagonista. Il suo cast comprende Miriam Leone, Andrea di Stefano e Stella Egitto. In guerra per amore avrà la sua premiere il 12 ottobre presso la Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.