Jailbreak iOS 9.3.3 per tutti: quali sono i tweak compatibili

Interessante elenco trapelato in Rete in queste ore. Come scoprire se il tweak ricercato è già compatibile con il tool?

7
CONDIVISIONI

Il jailbreak iOS 9.3.3 è stato rilasciato un paio di giorni fa, anche se la natura stessa del tool ha indotto molti utenti ad attendere un ulteriore segnale dal team Pangu. Come tutti sanno, infatti, al momento il pacchetto software può essere scaricato solo nella sua versione semi-tethered, motivo per il quale ad ogni riavvio del device sul quale lo andrete a scaricare per forza di cose vi ritroverete senza jailbreak.

La soluzione è vicina, al punto che a stretto giro dovremmo aver modo di toccare con mano il jailbreak iOS 9.3.3 anche nella variante untethered. Nel frattempo, però, tutti gli sviluppatori che hanno avuto a che fare con Cydia sono chiamati ad un altro tipo di lavoro, visto che i singoli tweak dovranno risultare perfettamente compatibili con il tool rilasciato in questi giorni. Insomma, occorre rendere disponibile un aggiornamento nel più breve tempo possibile affinché possano girare a bordo di modelli che montano il jailbreak iOS 9.3.3.

Quali sono questi tweak? Vediamo più da vicino una primissima lista preliminare, portando alla vostra attenzione quelli più importanti e popolari per il pubblico in attesa che l’elenco possa diventare più corposo nel corso delle prossime ore:

  • Activator

  • Alkaline

  • Anemone

  • AppHide

  • Auto 3

  • Barrel

  • BioProtect

  • Bloard

  • CallBar

  • BytaFont

  • CCSettings

  • Couria

  • FullForce

  • iFile

  • Infinidock

  • Masterball

  • Locationfaker

  • MultiIconMover

  • NoSlowAnimation

  • Safari Downloader

  • Springtomize 3

  • SpotlightBeGone

  • TetherMe

  • VirtualHome

Nel caso in cui il tweak di vostro interesse non dovesse essere incluso nessuna paura, visto il suddetto elenco si presenta nella sua forma integrale attraverso un apposito link, dove troverete tutte le informazioni del caso. Insomma, qualora l’installazione del jailbreak iOS 9.3.3 da parte vostra dipenda dalla compatibilità con uno specifico tweak, quanto riportato dovrebbe orientare in modo consapevole le vostre decisioni.

Commenti (3):
mario

Ludwig no, non uscire per iphone 5, in quanto l’exploit è specifico del 64bit. Nel 32 non si verifica e quindi non è possibile, a meno che qualcuno non trovi un altro modo per entrare.

Activator strano che sia nella lista perchè ovunque lo da come non compatibile, insieme a revealmenu, shortcutix e altri

Ludwig

Quando uscirà il tool in versione inglese c’è probabilità che sia disponibile anche per iPhone versione 32-bit, perché lo volevo provare sul mio iPhone 5 che ormai è il secondario e non volevo installarlo sul iPhone 6

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.