iOS 10, la verità sulla rimozione app di sistema su iPhone 6S, 6, 5S e 5

Sarà vera oppure no questa cosa? Ecco tutta la verità, nient'altro che la verità

Una caratteristica molto interessante di iOS 10 su iPhone 6S, 6, 5S e 5? Sicuramente la possibilità di rimuovere le app di sistema, cosa che poi non si è rivelata essere proprio così. Cosa vogliamo dire? Ve lo spieghiamo subito.

In un primo momento, chi ha avuto modo di installare la prima beta di iOS 10 su iPhone 6S, 6, 5S e 5 aveva notato di potersi disfare delle varie app stock, tra cui le seguenti:

FaceTime, Meteo, Video, Note, Mappe, Azioni, iTunes Store e Mappe (Telefono e Messaggi, naturalmente, non sarà possibile rimuoverli“.

La prima cosa che ci è venuta in mente è il piacere che avrebbe fatto l’iniziativa ai possessori di iPhone 6S, 6, 5S e 5 da 16 GB (che non sono proprio pochi), vista la possibilità di liberare quanta più memoria possibile. Tra l’altro, era parso che queste stesse applicazioni, com’era ovvio che fosse, non sarebbero andate comunque perse, vista la possibilità di reinstallarle all’occorrenza direttamente da una sezione dedicata dell’App Store.

Ci dispiace dovervi informare degli ultimi aggiornamento della situazione. Le app di sistema in iOS 10 non verrebbero disinstallate, ma solo nascoste: resterebbero, di fatto, lì, il download da App Store permetterebbe di ripristinare il collegamento, non di reinstallarle di nuovo. La cosa è stata appurata da Craig Federighi durante il John Gruber’s podcast “The Talk Show”.

Tutto da rifare quindi: in iOS 10 non cambia nulla per quel che riguarda la disinstallazione delle app di sistema su iPhone 6S, 6, 5S e 5, che continueranno, anche se rimosse, a fare parte del pacchetto stock a dimostrazione dell’autenticità della piattaforma (in fondo, ci sembra anche giusto così a pensarci bene). Avete per caso qualche domanda da farci? Diteci pure ;)

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.