iOS 10 su iPhone 6S, 6, 5S, 5 rilasciato oggi 13 giugno: uscita per sviluppatori e non solo,cosa cambia

Conferenza WWDC appena conclusa. iOS 10 introduce molte novità ma anche una nuova filosofia.

35
CONDIVISIONI

L’uscita di iOS 10 per iPhone 6S, 6, 5S, 5 si è appena concretizzata alla WWDC 2016 Apple di San Francisco. Il nuovo firmware è stato rilasciato nella sua versione beta per gli sviluppatori. Cosa cambia con il nuovo sistema operativo che a partire da luglio vedrà anche la sua beta pubblica e in autunno (molto probabilmente a settembre) la sua release definitiva per tutti?

La prima nuova funzione che iOS 10 introduce su iPhone 6S, 6, 5S, 5 è “Raise to wake” che consente di accedere subito alle notifiche del telefono ed interagire con esse dalla schermata di blocco, anche grazie al 3D Touch. Possibile ad esempio, rispondere a messaggi, ma anche verificare notifiche push di applicazioni di sistema e non.

Siri viene rinnovata e soptrattutto si apre agli sviluppatori di app di terze parti. Applicazioni già supportate dall’assistente vocale sono Slack, Wechat e WhatsApp ma anche  Runtastic e Skype. Tra l’altro poi, Siri diventa più intelligente e fornisce suggerimenti sulla base delle nostre posizioni, delle informazioni presenti del nostro calendario o di quelle relative ai  contatti.

La nuova funzione Memories di iOS 1o per iPhone 6S e colleghi ma anche per iPad consente poi di raccogliere le foto e i video in un unico contenuto multimediale strutturato, creato ad hoc dal sistema operativo. Cambiano poi anche le mappe, completamente ridisegnate e  e con l’interfaccia più pulita ma naturalmente anche con un maggior grado interattività: queste forniscono anche le informazioni sulle condizioni del traffico ora. Proprio per questo motivo, ad esempio grazie a Siri, il telefono restituisce percorsi alternativi molto utili.

Una nuova riprogettazione anche per Apple Music. Interfaccia più semplice con schede ridisegnate e accesso ai brani e alle playlist più immediato. “Redesign” anche per Apple News che, nella formattazione del testo, ma soprattutto nelle funzioni: ora anche le notifiche delle pubblicazioni sono visibili dalla schermata di blocco dei melafonini ma anche degli iPad.

Grandi novità anche per HomeKit per iOS 10 che diventa semplicemente Home. Con una sola app è possibile controllare qualsiasi dispositivo di casa. Grazie alla migliore integrazione con Apple Watch, la gestione di elettrodomestici e affini è possibile soprattutto con il dispositivo da polso  ed è accessibilesempre dalla schermata di blocco dell’iPhone,

Migliora anche l’applicazione telefono di iOS 10 con la trascrizione dei messaggi vocali arrivati in segreteria: addirittura ora l’applicazione segnala eventuale spam da parte di un contatto sconosciuto ed indesiderato. Non finisce qui: come cambia iMessage per iOS 10 su iPhone 6S , 6, 5S, 5? Link e video ora ottengono la loro anteprima direttamente nel messaggio e soprattutto sono in arrivo nuove emoji, 3 volte più grandi delle precedenti. Anche Apple Music tra l’altro è qui integrato, tanto è vero che è possibile eseguire i brani in conversazione chat.

Per concludere: la più grande novità introdotta da iOS 10 è una nuova filosofia Apple, senz’altro. Ora Siri, le mappe, iMessage sono aperti agli sviluppatori di terze parti. Una concreta possibilità questo e vero, l’importante è che sia sempre nel rispetto della privacy ma sulla protezione dei dati personali Apple ha dato la sua parola. anche in occasione di questa WWDC. La manterrà?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.