Non solo album per J-Ax e Fedez: con Baby K, Rocco Hunt e Briga nel film Zeta (trailer)

Il duo di Newtopia J-Ax e Fedez, insime a Baby K ed altri, nel film sul rap dal titolo Zeta: ecco trailer e locandina

10
CONDIVISIONI

Non solo un album di duetti, ma anche il debutto al cinema per J-Ax e Fedez: il duo di Newtopia continua a lavorare fianco a fianco su progetti comuni.

Oltre all’annunciato album congiunto che dovrebbe arrivare sul mercato entro pochi mesi, i due rapper milanesi saranno protagonisti anche al cinema, nel cast della pellicola Zeta per la regia di Cosimo Alemà, che ha girato tanti video clip di J-Ax per l’ultimo album Il bello d’esser brutti.

Il film sarà nelle sale italiane dal 28 aprile per raccontare, con le incursioni di grandi protagonisti delle classifiche italiane, il mondo del rap in Italia.

Oltre a Fedez e J-Ax saranno nel cast anche Baby K, che lo scorso anno ha spopolato con Roma – Bangkok, Shade, i due rapper napoletani Rocco Hunt e Clementino, quest’anno entrambi in gara al Festival di Sanremo 2016, Salmo, Ensi, Shablo e tanti altri. Prevista anche un’apparizione di Mattia Briga.

La pellicola è ambientata a Roma e mette in contrapposizione le diverse anime della città: il centro dei palazzi del potere e le periferie abbandonate e degradate, la ricchezza delle classi dirigenti e la povertà di quelle lavoratrici, uno scenario di diseguaglianze in cui un gruppo di amici cerca di realizzare il proprio sogno. Il film segue le vicende di Alex, detto Zeta (Diego Germini), Gaia (Irene Vetere) e Marco (Jacopo Olmi Antinori), alle prese con l’obiettivo di diventare un rapper professione tra amicizie, passioni, fallimenti e sorprese.

Annunciato come “il primo film italiano sul rap“, ecco la locandina di Zeta.

zeta

Il trailer ufficiale è disponibile in esclusiva sul sito di Yahoo.

In esclusiva su Yahoo Italia il trailer di #ZETA, il primo film italiano sul rap con i migliori rapper del nostro Paese….

Pubblicato da Zeta – Il film su Martedì 15 marzo 2016

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.