Uscita iPhone SE del 21 marzo? Eccone un primo assaggio in video

Prima piccola esibizione in video per quello che potrebbe essere il nuovo iPhone SE

7
CONDIVISIONI

iPhone SE verrà presentato il prossimo 21 marzo (alle ore 19 italiane). Si tratta di un prodotto che dovrebbe collocarsi nella fascia intermedia del mercato, mantenendo anche un taglio di prezzo più basso della norma. iPhone SE sarà contraddistinto da un display da 4 pollici (per gli amanti del genere che proprio non sono riusciti ad abituarsi ‘all’enormità’ di schermi da 4.7 e 5.5 pollici.

Più volte il device è stato definito come una variante rivisitata, naturalmente in chiave moderna, di iPhone 5S, di cui conserverebbe il form-factor tanto da poter addirittura aderire alle sue cover. Tuttavia il video di cui vogliamo parlarvi, arrivato fino a noi dalla località cinese di Shenzhen, suggerisce cose ben diverse.

iPhone SE, così com’è stato riprodotto in versione dummy (articolo non funzionante, anche se realizzato con componentistica ufficiale) nel filmato in questione, avrebbe molte più analogie ad iPhone 6 e 6S piuttosto che ad iPhone 5S (gli angoli, in particolare, sono molto più morbidi e tondeggianti, con differenze piuttosto rimarcate anche per quanto riguarda il bilanciere del volume, di progettazione ben più moderna).

La clip arriva direttamente dal portale BGR, che si è spesso dimostrata molto affidabile in passato (certo, questo non significa che quanto viene visualizzato nelle immagini corrisponda per forza a quella che sarà la realtà dei fatti, intendiamoci subito).

Vi suggeriamo di dare un’occhiata al video, che tanto non costa nulla. Noterete immediatamente una certa discordanza tra il contenuto del filmato e le indiscrezioni finora trapelate. Comunque sia, la confusione durerà ancora per poco. Ogni dubbio verrà dissipato a dovere lunedì prossimo. iPhone SE presto non avrà segreti. Scommettiamo che voi una certa idea ve la siete già fatta, ci sbagliamo? Come immaginate sarà il prossimo melafonino low-cost?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.