Ellen Pompeo e le altre regine di Shonda Rhimes per Hillary Clinton: un video per le primarie

Ellen Pompeo con Viola Davis, Kerry Washington e Shonda Rhimes per Hillary Clinton: il video per la campagna delle primarie democratiche Usa

55
CONDIVISIONI

Un’operazione di marketing politico a dir poco perfetta: Hillary Clinton può vantare l’appoggio di Ellen Pompeo, Kerry Washington e Viola Davis, oltre che di Shonda Rhimes per la corsa alla nomination democratica alle presidenziali negli Stati Uniti.

Dopo l’appoggio incondizionato di Tony Goldwyn, che si è perfino prestato a fare campagna elettorale sul campo nelle varie contee per invitare a votare la Clinton, per l’ex segretario di Stato americano è arrivato anche l’endorsement tutto al femminile delle donne di Shondaland.

Giovedì sera, proprio mentre Grey’s Anatomy, Scandal e How to get away with murder erano in onda su ABC, le primedonne dei tre show prodotti dalla Shonda Rhymes assicuravano con un video su Youtube il loro sostegno alla candidata democratica in corsa alle primarie del partito contro lo sfidante della sinistra radicale Bernie Sanders.

Lo hanno fatto con un video in cui le protagoniste dei tre show Ellen Pompeo, Kerry Washington e Viola Davis esprimono all’unisono il loro voto per Hillary: la clip è stata diretta proprio Tony Goldwyn, che in Scandal interpreta il presidente repubblicano degli Stati Uniti d’America, o meglio, come ama definirsi, il presidente del mondo libero.

Il video è stato apprezzato dalla Clinton, che ha ringraziato il quartetto di star per l’aiuto nella difficile campagna elettorale che sta sostenendo: una trovata che arriva in un momento molto delicato per la senatrice, in cui ormai si avvicina la resa dei conti delle primarie (decisiva sarà la giornata del 15 marzo) che potrebbero portarla alla nomination democratica e dunque allo scontro diretto con il candidato repubblicano, con tutta probabilità il contestatissimo tycoon Donald TrumpQualora risultasse vincitrice alle presidenziali, la Clinton farebbe la storia diventando la prima donna presidente degli Stati Uniti d’America.

Proprio sul fattore donna ha puntato il video realizzato da Shonda Rhimes e dalle sue attrici: la showrunner e le star degli show TGIT hanno spiegato infatti come le tre serie tv propongano modelli di donna volitivi, brillanti, capaci di superare le proprie debolezze. Un modello che rivedono nella Clinton.  

Ogni giorno mi sveglio ed interpreto una donna brillante, complicata, iperqualificata, risoluta, che combatte ossessivamente per la giustizia, che ha a cuore e dà voce a chi non ce l’ha, che viene messa al tappeto ma si rialza sempre. Realizzo serie tv con personaggi che immagino tutti noi potremmo essere. Forti, ma emotivi. Umani, ma straordinari. I nostri personaggi sono in televisione, ma nel mondo reale c’è Hillary Clinton.

Ecco la clip (sottotitoli a cura di Scandal Italia: It’s Handled).

Shonda Rhimes si è detta “orgogliosa di stare dalla sua parte perché lei è dalla nostra“. Gli esperti di TVLine l’hanno definita “una campagna pubblicitaria senza precedenti“. E c’è da crederci.

Una settimana fa la Clinton si è recata in visita sul set di Scandal. Nessun cammeo per lei. Piuttosto, è il regno di Shondaland che si è impegnato a portare acqua al suo mulino.

#imwithher

A photo posted by Kerry Washington (@kerrywashington) on

So, this happened while I was directing tonight. No big deal. #imwithher

A photo posted by Scott Foley (@scottkfoley) on

A good friend came by set today. Proud to say… #imwithher

A photo posted by Kerry Washington (@kerrywashington) on

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.