High School Musical dieci anni dopo: come sono cambiati i protagonisti?

Sono passati dieci anni dalla prima messa in onda di High School Musical: come sono diventati i protagonisti, e cosa stanno facendo ora?

8
CONDIVISIONI

Domenica 7 febbraio, a pochi giorni dalla reunion per il decimo anniversario del film, Italia 1 ha mandato in onda High School Musical e High School Musical 2, primo e secondo episodio della serie di Disney Channel Original Movie più famosa di sempre.

Trasmesso per la prima volta su Disney Channel nel 2006, High School Musical è immediatamente diventato un cult della sua generazione: vuoi per l’ambientazione, giovane e fresca come gli attori, vuoi per le canzoni che entrano subito in mente, vuoi per la strizzata d’occhio a Grease, la storia d’amore tra Troy Bolton e Gabriella Montez è davvero indimenticabile.

Dalla messa in onda del primo film di High School Musical sono trascorsi dieci anni e due sequel, l’ultimo dei quali proiettato persino nelle sale cinematografiche. In tutto questo tempo, ci siamo chiesti, come sono diventati i protagonisti della serie, e che cosa stanno facendo ora?

Zac Efron deve alla sua interpretazione di Troy Bolton la sua fama di idolo del gentil sesso: nel 2007 la rivista Rolling Stone lo definì il “ragazzo più tappezzato nelle camere delle adolescenti”. Dopo la fine della serie Disney, Zac ha continuato a fare cinema dimostrando al mondo intero di non essere solo un “belloccio”, ma di avere effettivamente delle ottime doti recitative. Si è cimentato in film di tutti i tipi, da “Ho cercato il tuo nome“, tratto dal romanzo di Nicholas Sparks, a Cattivi Vicini con Seth Rogers, passando per il drammatico The Paperboy con Nicole Kidman. Attualmente, Zac si sta preparando per il suo ruolo di bagnino nel reboot di Baywatch, che uscirà al cinema nel 2017. Dal 2014 è legato alla modella Sami Miró.

Zac Efron in HSM e dopo

Anche Vanessa Hudgens, la Gabriella Montez di HSM, non ha abbandonato la strada del cinema: dopo il 2008 ha preso parte a numerose produzioni come “Beastly“, al fianco di Alex Pettyfer, e l’ultimo uscito “Spring Breakers“, con Selena Gomez. La carriera musicale di Vanessa, dopo aver pubblicato un album nel 2008 e aver lavorato alla colonna sonora del film “Bandslam” in cui ha recitato, non è proseguita, ma nel 2015 ha debuttato come attrice teatrale a Broadway con il musical Gigi, e nel 2016 è stata scelta per il ruolo di Rizzo nello special televisivo di Fox “Grease: Live“. E’ sentimentalmente legata all’attore Austin Butler dal 2011.

Vanessa Hudgens in HSM e dopo

Ashley Tisdale, volto dell’indimenticabile Sharpay Evans, si è rifatta un’identità televisiva affermandosi nel panorama delle serie TV con “Hellcats“, in onda tra il 2010 e il 2011, e con un’ospitata di ben due episodi in “Sons of Anarchy“. Ashley ha continuato anche a cantare: dopo aver sfornato un album nel 2007 e uno nel 2009, nel 2013 ha dichiarato di voler tornare a fare musica il prima possibile. Non ha mai dimenticato High School Musical: nel 2011 è tornata nei panni di Sharpay per lo spin-off “Sharpay’s Fabulous Adventure“. Dal 2014 è sposata con Christopher French, leader della band Annie Automatic.

Ashley Tisdale in HSM e dopo

Lucas Grabeel ha continuato a recitare, tornando a interpretare Ryan Evans nel 2011 per “Sharpay’s Fabulous Adventure” e prendendo parte, dal 2011, alla serie TV “Switched at Birth” di ABC Family. Nel 2012 ha recitato al fianco di Drew Seeley nel rock musical “I Kissed a Vampire“, nato come web series e trasformato in un film grazie al suo enorme successo.

Lucas Grabeel in HSM e dopo

Corbin Bleu, interprete del migliore amico di Troy Chad Danforth, non ha fatto molto parlare di sé dopo l’esperienza di High School Musical, ma ha comunque preso parte ad alcune produzioni significative. Dopo il film “Scary or die” del 2012, è apparso come guest star in un episodio della serie “The Good Wife” e in uno di “Drop Dead Diva“. Nel 2013 ha partecipato alla versione americana del programma “Ballando con le stelle“. Nel 2009 ha rilasciato un secondo disco dopo il successo di “Another Side” del 2007, che ha avuto però scarso successo.

Corbin Bleu in HSM e dopo

La “secchiona” Taylor McKessie, o meglio la sua interprete Monique Coleman, è la pioniera del titolo di “Youth Champion” assegnatole dall’ONU per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle sfide che i giovani possono trovarsi ad affrontare. Il titolo le è stato dato grazie al suo talk show online “Gimme Mo’“, lanciato nel 2010 e finalizzato a discutere delle problematiche dei giovani. Nonostante questi successi, Monique ha limitato le sue apparizioni sul grande e piccolo schermo, facendo eccezionalmente da guest star in serie tv quali “Bones”.

Monique Coleman in HSM e dopo

Ultima, ma non meno importante, è Olesya Rulin, che in High School Musical era la timida pianista Kelsie Nilsen. Olesya ha continuato con il mestiere di attrice, sia al cinema che in televisione: ha recitato al fianco di Jessica Simpson in “Private Valentine: Blonde & Dangerous” e insieme a Billy Ray Cyrus e Heather Lockheart in “Flying By“. Più recentemente ha preso parte a “Weekend in famiglia“, mentre per quanto riguarda il piccolo schermo l’abbiamo vista come guest star in “The Mentalist“, “Drop Dead Diva” e “NCIS“.

Olesya Rulin in HSM e dopo

Insomma: il tempo passa per tutti, anche per il cast di High School Musical. Quanto vi sentite vecchi?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.