Foto confronto Samsung Galaxy S7 vs S6: perché il modello 2016 è più spesso?

Batteria, 3D Touch e fotocamera contribuiscono ad un Galaxy S7 meno snello? Qualche spiegazione.

12
CONDIVISIONI

Le foto del nuovo Samsung Galaxy S7 cominciano  a proliferare copiose tra i più noti leaker del web. Solo nella giornata di ieri il seguitissimo @OnLeaks ha proposto alcune immagini del top di gamma a confronto con il Galaxy Note 5, il Galaxy S6, evidenziando alcuni aspetti del design, in particolare le curvature dei pannelli. Oggi è il momento di un nuovo foto confronto tra il top di gamma in uscita il prossimo 21 febbraio e il modello del 2015.

L’immagine ad apertura articolo è abbastanza eloquente e mostra il Samsung Galaxy S7 e S6 appaiati in una comparativa all’ultimo millimetro di spessore. Salta subito all’occhio come il nuovo device tanto atteso sia praticamente più spesso, naturale che ci si chieda il perchè. A mio avviso i motivi dovrebbero essere almeno 3 e riguardano la batteria, una nuova tecnologia 3D Touch e la fotocamera.

Argomento batteria: dai rumors trapelati nelle ultime settimane, appare abbastanza certo come Samsung abbia deciso di impiegare sul Galaxy S7 una batteria con amperaggio maggiore rispetto al Galaxy S6. Ben 3000 mAh anzichè 2550 mAh sul modello “standard” mentre su quello Edge ancora ci sono incertezze. Ad ogni modo, la maggiore capacità della componente è chiaro che influisca sullo spessore del nuovo smartphone e magari anche la sua natura removibile (lo ricordo, sul top di gamma del 2015 non era possibile staccare dal corpo dello smartphone  proprio la batteria).

3D Touch: un display sensibile al diverso tocco del dito e dunque in grado di restituire comandi diversi all’utente dovrebbe essere una delle dotazioni top del Samsung Galaxy S7. proprio come già ha fatto Apple, insomma, la nuova tecnologia garantirebbe una fruizione dello schermo interattiva e questo a discapito di qualche millimetro in più di spessore per la presenza di specifici sensori sotto lo schermo.

Infine, la fotocamera. Avendo questa un sensore più piccolo da 13 MP sul Galaxy S7, anziché 16 MP come sul Galaxy S6 (ma con nuova tecnologia BRITECELL) ci saremmo aspettati un ingombro davvero minimo. La foto oggi riportata fa nascere qualche dubbio: da notare, tuttavia, come il maggiore spessore sia un toccasana per la componente che ora non sporge più come in passato ma è quasi a filo con la scocca posteriore dello smartphone.  Un dispositivo meno snello è stato dunque pensato anche per racchiudere in se tutto il volume della fotocamera?

A fronte di quella che sembrerebbe essere la scelta del produttore sudcoreano, credi che uno spessore del Samsung Galaxy S7 maggiore del Galaxy S6 possa essere difficilmente digerito dai potenziali acquirenti? Uno smartphone snello per te è un requisito fondamentale?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.