Uscita definitiva del Samsung Galaxy S7 il 21 febbraio: batteria da 3000 mAh, svelati tempi di ricarica

100 minuti per una ricarica completa. Cosa vedremo tra 3 settimane esatte.

10
CONDIVISIONI

L’uscita del Samsung Galaxy S7 è confermata per domenica 21 febbraio. Esattamente fra tre settimane a Barcellona, il giorno prima dell’apertura del Mobile World Congress, il nuovo top di gamma verrà lanciato. La conferma è arrivata dal noto e autorevole leaker Evan Blass, in arte su Twitter @Evleaks: l’esperto ha condiviso con i suoi follower le immagini degli inviti per il primo evento Unpucked di questo 2016. Un’appuntamento già rumoreggiato da settimane, a dire la verità.

A suon del solito claim #ThenextGalaxy che oramai ci accompagna da anni, per quanto non specificato, non c’è alcun dubbio che  si tratti  proprio di lui, del Galaxy S7 che ha il gravoso compito di risollevare le sorti del brand. L’attesa per il device è molta anche perché se non a livello estetico (lo smartphone dovrebbe essere fin troppo simile al Galaxy S6), la vera rivoluzione dovrebbe riguardare le componenti hardware, tra l’altro, con una tecnologia 3D Touch per il display, nuova fotocamera con tecnologia BRITECELL e ricarica rapida.

Proprio in merito alla componente batteria, in queste ore sono giunte anche alcune indiscrezioni di un altro leaker, il giornalista Eldar Murtazin,  anche lui sempre  in prima linea nel fornire   specifiche poi veritiere di molti top di gamma. Insomma, l’esperto conferma una componente da 3000 mAh. Sottolineati anche i tempi di ricarica, da 0% al 100% in 100 minuti.

Tra Murtazin e Evan Blass nelle prossime 3 settimane ne vedremo delle belle e probabilmente i due esperti ci sveleranno gran parte delle caratteristiche del Samsung Galaxy S7 in uscita il 21 febbraio: tra l’altro, altro rumor abbastanza accreditato è che poi la commercializzazione effettiva partirà il giorno 11 marzo negli Stati Uniti e si spera anche in Europa, a questo punto.

Il lancio quasi a fine febbraio non stupisce per location e momento: il MWC resta l’evento europeo più atteso per la presentazione di nuovi device ( anche più dell’IFA di Berlino di settembre). Peccato che proprio nella stessa giornata almeno altri due blasonati top di gamma dovrebbero fare la loro comparsa: parlo del Huawei P9 e dell’ LG G5. Non ci sarà un reale rischio di sovraffollamento?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.