L’addio a Downton Abbey su La5 dal 31 gennaio: grandi cambiamenti nella 6ª ed ultima stagione

Anticipazioni Downton Abbey 6, su La5 dal 31 gennaio: l'ultima stagione della serie di Julian Fellowes in onda anche in Italia

5
CONDIVISIONI

Poche serie tv di successo sono state bistrattate in Italia come Downton Abbey: dopo il passaggio da Rete4 a La5, sempre sul canale 30 del digitale terrestre va in onda da domenica 31 gennaio la sesta ed ultima stagione della pluripremiata serie britannica.

Per i Crawley e i loro sottoposti è tempo di salutare il pubblico: nel Regno Unito la serie si è già conclusa con ottimi ascolti lo scorso autunno e ha definitivamente chiuso i battenti con lo speciale natalizio che il creatore Julian Fellowes ha voluto porre a coronamento di una saga capace di riscuotere consensi unanimi da parte del pubblico e della critica.

In Italia Downton Abbey ha dovuto fare i conti con la programmazione Mediaset non sempre felice: decisamente sacrificata nella messa in onda prima su Rete4 e poi su La5, Downton Abbey non ha fatto riscontrare in Italia i numeri da capogiro realizzati in patria e in molti degli altri 200 paesi in cui è stata venduta. Resta comunque un gioiello riconosciuto e premiato a livello internazionale con una cinquantina di statuette tra Golden Globes e SAG Awards (l’ultimo arrivato proprio nell’edizione 2016 col premio per il Miglior Cast) e circa 160 nomination.

Per la tremenda capostipite Lady Violet, Sir Robert Crawley e la sua consorte, le figlie Mary e Edith, la servitù e tutti gli altri personaggi che a vario titolo ruotano intorno alla tenuta, è tempo di affrontare le loro diffidenze verso i cambiamenti ed aprirsi ad un futuro che ormai guarda inevitabilmente verso la modernità. Con la sesta stagione siamo infatti nel 1925 e ormai la nobiltà britannica fatica non poco a preservare quello stile di vita agiato a cui è stata sempre abituata.

Nel primo episodio della sesta stagione, in onda il 31 gennaio su La5, Lord Grantham valuta l’ipotesi di ridurre il personale di servizio per riuscire a contenere le spese e il suocero di Daisy gli chiede aiuto perché in procinto di perdere la casa. Per far fronte ai debiti ormai fuori controllo, Lord Darnley deve a vendere la tenuta di Mallerton e l’annessa fattoria del signor Mason. Intanto Isobel e Violet sono in guerra per la gestione dell’ospedale, che potrebbe essere assorbito dal Royal Yorkshire County Hospital, con conseguente accesso a terapie e strumenti di cura più all’avanguardia, ma il cambiamento vorrebbe dire necessariamente ridurre il loro potere gestionale. Un’ex cameriera del Grand Hotel di Liverpool ricatta Lady Mary, colpevole di aver trascorso una settimana con Tony Gillingham: a salvare la sua reputazione da uno scandalo che sarebbe finito su tutti i giornali è suo padre, che riesce astutamente a liberarsi della donna. La signora Huges prende tempo col signor Carson che vorrebbe fissare una data per il loro matrimonio: la sua paura è di non essere ormai più attraente come moglie, al punto da chiedere alla signora Patmore di indagare le intenzioni del futuro sposo sul loro rapporto.

L’appuntamento con l’ultima stagione di Downton Abbey è ogni domenica in prima serata su La5 (canale 30 del digitale terrestre).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.