Arisa al Festival di Sanremo per “spiccare il volo verso il mondo” sognando l’Eurovision Song Contest

La cantante parla del brano Guardando il Cielo, che porterà al Festival di Sanremo 2016 e del desiderio di partecipare all'Eurovision Song Contest: l'intervista.

32
CONDIVISIONI

L’anno scorso fu una delle co-conduttrici del Festival di Sanremo, quest’anno invece torna come cantante per la quinta volta in gara: Arisa presenterà sul palco dell’Ariston il brano Guardando Il Cielo.

La cantante qualche giorno fa ha rilasciato un’intervista a Radio Monte Carlo parlando proprio della sua partecipazione a Sanremo. Quinta volta in gara e sesta sul palco dell’Ariston, Arisa ha già sbancato il Festival: nel 2009 ha vinto tra le Nuove Proposte con Sincerità, mentre nel 2014 ha vinto nella categoria Big con Controvento.

La cantante descrive così Guardando Il Cielo, brano che porta in gara nell’edizione numero 66 del Festival di Sanremo:

“È una canzone che riesce a stare sia dentro che fuori, quasi in alto come se tu guardassi una cosa dal cielo e allo stesso tempo da dentro la mischia, ha tutte e due le coscienze; è una canzone di speranza molto particolare, che celebra l’universo, che rasserena gli animi sul fatto che il futuro è incerto ma non solo in senso negativo, anche in positivo, tutto può cambiare”.

Arisa ha già vinto in entrambe le categorie proposte. A proposito del doppio trionfo, dichiara: “Vincere tra i giovani cambia tantissimo la vita, vincere tra i big è una sorta di conferma del tuo lavoro, è come una stelletta che ti attacchi al petto e che ti entra nel cuore e che ti fa andare avanti nella consapevolezza che la gente ti vuole bene e che apprezza ciò che fai”.

Parla anche della sua precedente presenza all’edizione numero 65 del Festival di Sanremo come valletta. Ci tiene a sottolineare che non era una conduttrice: “Io ero una valletta, perché una valletta ha meno responsabilità del conduttore, io mi ricordo che prima di salire sul palco festeggiavamo allegramente anche con qualche bicchierino”.

Lo slogan di questo Festival rimane “Tutti cantano Sanremo”. Arisa, se dovesse scegliere di cantare una delle vecchie canzoni che hanno partecipato alla gara, vorrebbe cantare Volare, brano di Domenico Modugno del 1958. La cantante vorrebbe che quest’anno l’Ariston fosse “Un trampolino di lancio per il mondo”, nell’intervista rilasciata a RMC ha infatti affermato il desiderio di partecipare all’Eurovision Song Contest.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.