Prolungare la batteria del Samsung Galaxy S5, la guida definitiva (I parte)

Avete problemi di batteria sul Samsung Galaxy S5? Correte subito ai ripari

7
CONDIVISIONI

La batteria del vostro Samsung Galaxy S5 non vi soddisfa a pieno? Al di la degli aggiornamenti, che lasciano il tempo che trovano, potrete pur sempre correre ai ripari mettendo in pratica alcuni dei suggerimenti che vi descriveremo in questa guida (suddivisa in due parti, di cui la prima a seguire).

1. LUMINOSITA’ E TONO
Se l’autonomia è ai mimini storico, il principale responsabile potrebbe essere il display. Preoccupatevi di regolare la luminosità sulla base delle esigenze correnti (se siete in un luogo chiuso, potete anche abbassarla). Ci sarebbe anche un’opzione capace di gestire automaticamente la tonalità dello schermo, non sottovalutatela.

2. SFONDO SCURO
Il Samsung Galaxy S5 sfoggia un display SuperAMOLED, tecnologia che tiene spenti i pixel qualora si utilizzino sfondi scuri, se non addirittura neri. Così facendo, viene da sé che la batteria ne trarrà un grosso vantaggio. Pensateci ;)

3. SFONDI ANIMATI
Allo stesso modo, anche l’impiego di sfondi animati impatterà, e di brutto anche, sull’autonomia del Samsung Galaxy S5. Se arrivare a fine giornata con una sola carica è la cosa che conta di più per voi, non vi sarà difficile rinunciarci.

4. GESTIONE NOTIFICHE
Ne ricevete in quantità industriali, molte delle quali anche superflue? Provvedete ad impostare manualmente le notifiche che intendete continuare a ricevere, seguendo il percorso ‘Impostazioni>Suoni e notifiche>Notifiche applicazioni’.

Non vi resta che mettere in pratica uno o più di questi consigli per riscontrare da subito discreti risultati (ricordate però che gli effetti ottenuti dipendono anche dall’utilizzo che fate del device, e che da soli i suggerimenti di cui sopra non possono fare miracoli). Vi aspettiamo per la seconda parte della nostra guida incentrata sul risparmio energetico per il Samsung Galaxy S5 ;)

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.