Leonardo DiCaprio rideva di Lady Gaga ai Golden Globes? Parla l’attore riguardando il video

Il video dello "scontro" tra Lady Gaga e Leonardo DiCaprio: l'attore spiega perché rideva ai Golden Globes 2016

14
CONDIVISIONI

Leonardo DiCaprio non si sarebbe mai aspettato che la sua vittoria del Golden Globes 2016 per Revanant fosse oscurata in rete da una scena diventata virale: se dovessimo riassumere la cerimonia del 10 gennaio in un’immagine, sarebbe quella della sua faccia al passaggio di Lady Gaga verso il palco per la premiazione come Miglior attrice in American Horror Story.

Una serie di espressioni diventate subito un trend in rete: in pratica nelle prime ore dopo la cerimonia non si è parlato d’altro su Twitter e le facce di DiCaprio sono diventate emblema della 73esima edizione del premio.

Lady Gaga vince un Golden Globe al suo debutto come attrice in un ruolo da protagonista e Leonardo DiCaprio si prende gioco di lei? Addirittura la popstar lo urta volontariamente perché stava ridendo della sua vittoria? Non proprio.

I #GoldenGlobes 2016 in una scena!

Posted by Serial Stalkers on Lunedì 11 gennaio 2016

Intervistato subito dopo la premiazione insieme al regista di Revenant Alejandro González Iñárritu, ai microfoni di Entertainment Tonight l’attore ha potuto rivedere quella stessa scena apprendendo che la rete si era già scatenata in commenti e meme sull’accaduto.

Anche in questo caso la sua faccia è stata più che eloquente: DiCaprio deve aver pensato che pure stavolta il suo premio è passato in secondo piano rispetto alle chiacchiere da social.

Di fronte a quelle immagini è parso non ricordare nemmeno cosa stesse accadendo e ha confermato che le sue risate non avevano ad oggetto Lady Gaga. Semplicemente non si è accorto che la cantante sarebbe passata accanto a lui per salire sul palco a ritirare il suo premio.

Alla domanda del giornalista, tra le risate di Iñárritu, DiCaprio ha risposto: “Io non sapevo cosa stesse succedendo dietro di me. Questo è tutto“. Tanto rumore per nulla, insomma.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.