Davide Sciortino sul podio di X Factor 9 dopo il duetto in Mondo con Cremonini (video)

Il cantante della categoria di Elio riesce a cantare il suo inedito, ma il pubblico decide di eliminarlo prima della terza manche.

4
CONDIVISIONI

Davide Sciortino è il secondo eliminato della finale di X Factor 9, in diretta dal Medionalum Forum di Assago. Shorty, cantante della categoria Over, capitanata da Elio, è sul podio: solo la medaglia di bronzo per lui, che lascia Giosada e Urban Strangers alla super finalissima della nona edizione del programma.

Mara Maionchi durante l’AnteFactor aveva chiesto, scherzosamente, a Davide: “Se dovesse andare benissimo ti taglierai i capelli?”. Lui aveva risposto: “Non credo proprio”. Oramai i suoi capelli sono il suo marchio di fabbrica… E solo al sicuro!

Erano tre le manche che il cantante avrebbe dovuto affrontare, ma il suo sogno si è spento proprio poco prima di poter cantare il brano scelto da lui per la terza manche: I wish di Stevie Wonder.
Nella prima manche ha duettato anche lui con Cesare Cremonini sulle note di Mondo, mentre nella seconda è riuscito a presentare il suo inedito davanti al pubblico del Mediolanum Forum, My Soul Trigger, scritto dallo stesso Davide con Chanty e L. Chiaravalli.

Davide insieme ad Enrica, prima eliminata della finale, sono stati i due concorrenti più sottovalutati di questa stagione del programma. Shorty all’inizio era stato oltre che sottovalutato, anche valutato male dal punto di vista caratteriale. Fedez aveva infatti ammesso di averlo giudicato male nelle prime puntate, mentre poi si era ricreduto e aveva visto tutto il lavoro svolto dal ragazzo.

Il cantante di Elio, è stato un concorrente che si è aperto piano piano, ma che puntata per puntata era esploso, convincendo il pubblico a portarlo fino alla finale. La soddisfazione più grande per i concorrenti stasera, è stata sicuramente quella di presentare i propri inediti davanti al forum completamente pieno, cosa che a volte non accade nemmeno a cantanti affermatissimi nel mondo della musica. Per Davide la soddisfazione è stata sicuramente doppia, in quanto l’inedito è stato scritto anche da lui. Queste le parole del ragazzo quando ha parlato del suo inedito per la prima volta: “Nel momento di mettere in musica quelle che sono le mie emozioni mi è venuto spontaneo parlare in inglese, scriverlo in inglese”.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.