The Muppets arriva su Fox e porta con sé Hello di Adele, video e promo

Miss Piggy promuove The Muppets la serie sotto le mentite spoglie di Adele esibendosi in Hello agli American Music Awards

1
CONDIVISIONI

Il 12 Dicembre prossimo debutta anche in Italia The Muppets la serie. I mitici pupazzi del Muppet Show, la trasmissione televisiva che ci ha tenuto compagnia sul finire degli anni 70, e in replica anche negli anni successi, rivivranno in una serie tv ABC girata in stile mockumentary. Ma di cosa tratta?

The Muppets – La Serie, creata da Bill Prady e Bob Kushnell, sarà composta da dieci episodi e racconterà la vita dietro le quinte dei Muppet durante la produzione di Up Late with Miss Piggy.

Sarà proprio grazie alla messa in scena di questo presunto talk show presentato da Miss Piggy che si alterneranno nella serie anche delle “guest star” di tutto rispetto.

In attesa di vedere la serie in Italia dal 12 Dicembre prossimo, negli Usa, in occasione del galà di premiazione degli AMA, ovvero gli American Music Awards, è andata in scena una parodia della star Adele e della sua nuova Hello.

Per promuovere la serie, ABC ha voluto mandare in onda la clip che mostra Miss Piggy e il suo ex, Kermit, nei panni di Adele e Tristan Wilds sulle note di Hello e come sfondo tutto quello che rende magico il video del nuovo singolo. Eccolo subito di seguito:

Peccato che il vento che mostra Adele quasi angelica non ha avuto lo stesso effetto con Miss Piggy e il suo ex che a causa delle folate si ritrovano di tutto in bocca e addirittura in testa.

Una parodia tutta da ridere che lancia alla grande la serie tv che debutterà su Fox il 12 dicembre alle ore 21:00 con un doppio episodio in cui vedremo Miss Piggy in crisi per il suo show e, in particolare, perchè non ama molto l’idea di avere Elizabeth Banks come ospite.

Toccherà a Kermit risolvere tutto, ma in che modo? Il primo episodio della serie ha portato a casa oltre 9 milioni di telespettatori, come andrà in Italia? Ecco qui il promo della serie:

 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.