Perché acquistare Microsoft Lumia 950 e 950 XL ora: a quando l’uscita in Italia e prima promo

Non solo specifiche ma funzione Continuum e app Universali. Ecco perché scegliere Lumia 950 e 950 XL.

19
CONDIVISIONI

L’uscita ufficiale dei Nokia Lumia 950 e 950 XL per l’Italia è fissata in questa settimana, esattamente per sabato 28 ottobre. A partire da questa data, i preordini già attivi sul sito Microsoft verranno evasi e i due device potranno finalmente arrivare nelle mani dei fan di Windows Phone e non solo. I due smartphone, infatti, stanno riscuotendo un buon successo di critica tanto da interessare anche ex androidiani e seguaci di Apple.

Ma per quale motivo fare il grande passo e scegliere un dispositivo Lumia? Con il 950 e 950 Xl, Microsoft sembrerebbe aver fatto davvero un buon lavoro. Le rispettive schede tecniche sono da veri top di gamma: il primo smartphone ha display da 5.2 pollici QHD, processore Snapdragon 808, 3 GB di RAM, fotocamera posteriore da 20 MP e anteriore da 5 MP.  L’ammiraglia più grande Lumia 950 XL ha invece uno schermo da 5.7 pollici sempre QHD, processore Snapdragon 810, 3 GB di  RAM e stessa fotocamera del fratello minore.

Andando più a fondo, quello che colpisce  dei nuovi Lumia è il comparto software: il nuovo Windows 10 Mobile, anche nelle sue build non definitive, ha dimostrato di essere funzionale e scattante come mai prima. Il più grande plus, poi è la funzione Continuum: in pratica grazie all’accessorio Display Dock (tra l’altro gratuito sull’acquisto del 950 XL) è possibile trasformare entrambi i due smartphone in un vero e proprio PC, mini ma potente, da collegare ad una TV o ad un monitor. Certo, il tutto è possibile anche grazie alle ormai note Universal App, applicazioni realmente universali perché utilizzabili indistintamente su qualsiasi dispositivo dotato di sistema operativo Windows. Ogni tool, infatti, sarà ugualmente fruibile su tablet, smartphone, notebook o desktop, proprio allo stesso modo.

Insomma, questa volta Microsoft ha fatto le cose in grande ed è normale che il prezzo di Nokia Lumia 950 e 950 XL non sia affatto esiguo, ossia 599 euro per il primo modello e 950 XL per il secondo. Le vendite effettive partiranno dunque questo sabato ma si parla di prime spedizioni solo lunedì 30 novembre (più che logico con il week.end di mezzo). Per la cronaca, Amazon applica il prezzo ufficiale Microsoft alle sue vendite ma un modo per risparmiare già c’è. In questi giorni, Mediaworld effettua uno sconto di 100 euro su una spesa effettuate di 500 euro, dunque prenotando ora online entrambi i dispositivi, potrà portarli a casa rispettivamente a 499 e 599 euro. Mica male.

Commenti (4):
Ryuk

In realtà la promozione era valida anche con Lumia 950 e Lumia 950 XL, io ho ordinato il primo ieri sera a 499,99€ ed ho già ricevuto la mail di conferma, in attesa che arrivi lunedì prossimo al negozio in cui ho scelto di ritirarlo. Quindi la notizia pubblicata non era affatto sbagliata, hanno semplicemente modificato la promozione.

Inf

Confermo Alex che per Mediaworld è solo per prodotti disponibili sia online che in negozio. Cosa che non capisco è per quale motivo scrivere cose non verificate (quindi non prendetela come offesa ma scritte a vanvera). Verificare la cosa sarebbe stato semplicissimo del resto se avete visto la promozione di Mediaworld avete letto di cosa si tratta quindi sarebbe bastato leggere 2 righe in più verificando il regolamento.
Adesso spiegatemi come pretendete che la gente legga un magazine con articoli scritti probabilmente da qualcuno che a sua volta non ha letto e approfondito ciò di cui parla.
Io mi son trovato cercando Lumia 950xl il vostro articolo ma mi sembra ovvio che in futuro eviterò in caso mi si proponga un link.
Grazie e buon lavoro (per eventuali altri articoli ovviamente).

    Andrea

    Hanno modificato la promozione, questa mattina alle 9:00 era valida e stavo per completare l’acquisto a 505€ compresa spedizione… poi ho tardato ed a mezzogiorno non era più possibile utilizzare lo sconto di 100€.

    Ottima organizzazione, bravi…

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.