Notte di Halloween 2015: tutte le serie da guardare da American Horror Story a Ash vs Evil Dead (al debutto oggi)

Notte di Halloween 2015: tutte le serie da guardare questa sera da American Horror Story alla nuova Ash vs Evil Dead

2
CONDIVISIONI

Mancano poche ore alla lunga notti di Halloween e tra maltempo e comete, l’unica cosa certa sono le serie tv da far paura. I patiti del genere possono riunirsi, con tanto di maschera e dolcetto, davanti agli schermi per una maratona di una delle serie più “mostruose” degli ultimi anni o addirittura per l’esordio, negli Usa, della nuova Ash vs Evil Dead.

Nella nostra classifica delle serie più mostruose abbiamo messo anche questa novità al suo debutto questa sera negli Usa sulla rete Starz (in streaming per il pubblico italiano) in cui ci ritroveremo ancora con la famosa trilogia originale con Bruce Campbell.

La serie, collocata cronologicamente dopo L’armata delle tenebre, promette tanto divertimento per gli amanti del genere splatter e porta la firma di Sam Raimi, niente di meglio per la notte di Halloween. Ecco il promo della serie in dieci episodi:

Per chi ama andare sul sicuro e di qualcosa che sicuramente non lo deluderà le alternative sono American Horror Story, nella sua nuova Hotel, o The Walking Dead giunto alla sua sesta stagione. Il gioiellino di Ryan Murphy, sempre folle e bizzarro, puoi allietare questa lunga serata da brivido anche grazie alla presenza di Lady Gaga.

Anche un altro pezzo da novanta della rete AMC può tenerci compagnia se proprio non possiamo fare a meno di sangue, zombie e morti che camminano. Naturalmente parliamo di The Walking Dead disponibile in ben cinque stagioni da vedere tutte d’un fiato proprio questa notte.

Se non volete rinunciare alle novità, però, che maratona sia ma optando per gli episodi, inediti ancora in Italia, della nuova serie di Ryan Murphy, Scream Queens con la nostra Lea Michele, e non solo, sullo schermo tra omicidi più o meno sanguinosi e più o meno reali in realtà. Ecco il promo della serie:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.