Empire 2 torna su Sky: Cookie protagonista tra scandali, guest star e voglia di riscatto

Empire 2 fa il suo ritorno in Italia a qualche settimana di differenza dagli Usa. Cosa ci aspetta con la nostra agguerrita Cookie?

7
CONDIVISIONI

E’ Empire la rivelazione della scorsa stagione telefilmica e non a caso la bella Taraji P Henson (ex di Person of Interest e non solo) è stata la stella assoluta del piccolo schermo e non solo negli Usa, dove la serie è stata un boom a livello di ascolti, ma anche in Italia.

Empire è un’esclusiva Sky e  anche questa seconda stagione di Empire andrà in onda sul bouquet dedicato alle serie tv e, in particolare su Fox Life. A partire da mercoledì 28 ottobre alle 21:00 la famiglia Lyon farà capolino in prima serata con un episodio a settimana in contemporanea (o quasi) con gli Usa.

La musica è alla base della serie tv c’è la musica e questo ha permesso il passaggio di alcune importanti guest star come Snoop Dogg, Naomi Campbell, Cuba Gooding Jr. Anche la seconda stagione non sarà da meno e c’è già chi parla di nomi importanti come Mariah Carey e altri nomi ancora non confermati.

La seconda stagione di Empire prenderà il via con un salto temporale di circa tre mesi dal finale della prima stagione in cui abbiamo lasciato Lucious in carcere, ignaro dei piani di Cookie pronta a prendere il ruolo di CEO dell’Empire Entertainment. Qui il video del gran finale

I suoi fans, però, organizzano il “Free Lucious Lyon“, un concerto-evento per ottenere la sua liberazione a più presto, la otterranno davvero?

Nell’episodio 2×01 dal titolo “The Devils Are Here” vedremo Hakeem (Bryshere Y. Gray) certo della colpevolezza del padre mentre Jamal (Jussie Smollett) siede comodamente ai vertici dell’Empire poltrona alla quale aspira Cookie (Taraji P. Henson) puntando sull’ appoggio di un’investitrice, Mimi. Il momento centrale della première della seconda stagione sarà proprio l’entrata in scena di Cookie al concerto con tanto di gabbia e travestimento… Ecco qui il mitico promo.

 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.