Extant riconquista i critici con la seconda stagione

Dopo una prima stagione deludente, Halle Berry ed Extant ritrovano i fan

1
CONDIVISIONI

La prima stagione di Extant aveva diviso i critici e gli spettatori: se le prime puntate avevano attirato molte attenzioni, il finale della stagione era stato giudicato banale e noioso.

Nonostante la presenza di un’attrice del calibro di Halle Berry, il futuro di Extant sembrava segnato ma il canale CBS ha deciso comunque di rinnovarlo per una seconda stagione. E ora pare che i nuovi risultati di audience lo stiano ripagando.

La prima stagione aveva lasciato qualche dubbio agli spettatori: si tratta di uno show sugli alieni o sull’intelligenza artificiale? Le prime puntate della seconda stagione di Extant sembrano aver risolto la questione e i fan sono tornati ad appassionarsi al telefilm. C’è una battaglia fra gli esseri umani e i “robot” creati in laboratorio con intelligenza artificiale e questo ha delineato la trama delle nuova stagione.

Lo show sta analizzando le difficoltà degli esseri umani in un mondo sempre più tecnologico e Halle Berry è bravissima a interpretare una mamma di un figlio non del tutto umano. I dati di ascolto sono di nuovo in crescita e anche le puntate si sono fatte più interessanti perciò è quasi certo che Extant si guadagnerà una terza stagione come chi aveva creduto nella serie sperava dall’inizio.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.