HTC One M9+, finalmente una data per l’arrivo in Europa: i dettagli

Continuano a moltiplicarsi in rete gli indizi sull'arrivo di HTC One M9+ nel mercato europeo.

1
CONDIVISIONI

A partire da metà luglio, il tanto atteso HTC One M9+ sbarcherà in Europa. A riportarlo è lo store olandese Central Point, che sostiene di poter disporre del dispositivo taiwanese in magazzino a partire dal prossimo 14 luglio. Stiamo parlando della variante del One M9 attualmente commercializzata in Asia e preferita dal pubblico rispetto all’edizione originale grazie ad alcune caratteristiche tecniche aggiuntive.

Leggi anche: HTC One M9+ potrebbe presto arrivare in Italia, i dettagli

Perché tanto interesse verso HTC One M9+? Questo modello include alcune delle specifiche tecniche che gli utenti avrebbero voluto vedere sul One M9: display con risoluzione QHD ed un lettore d’impronte digitali. Due dettagli dell’hardware che avrebbero permesso al One M9 di rivaleggiare ad armi pari con il Galaxy S6 di Samsung.

HTC One M9+ ha infatti un display da 5,2 pollici con risoluzione di 2560 × 1440 pixel; le dimensioni sono leggermente superiori rispetto a One M9, che dispone di uno schermo da 5 pollici e risoluzione Full HD. Per quanto riguarda le restanti specifiche tecniche, lo smartphone vanta un processore MediaTek MT6795T octa-core da 2.2 GHz, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria interna, fotocamera principale da 20 MP e frontale da 2,1 Megapixel con tecnologia UltraPixel, Android 5.0 Lollipop personalizzato da HTC Sense 7, doppio altoparlante Boomsound, colorazioni disponibili grigio, nero e oro, dimensioni pari a 150.99 x 71.99 x 9.61 mm.

In più, HTC One M9+ ha un tasto home fisico, che funge anche da un lettore di impronte digitali. Il nuovo dispositivo ha inoltre una doppia fotocamera sul retro, proprio come One M8. Secondo le prime voci di corridoio, ricordiamo non ufficiali, l’HTC One M9 Plus potrebbe costare 770 euro, un prezzo non molto distante dai 749 euro richiesti inizialmente per l’HTC One M9 – che ora è reperibile attorno ai 600 euro.

HTC ha recentemente rivisto al ribasso il suo prossimo resoconto fiscale: un annuncio che ha portato a un deciso calo in borsa e, conseguentemente, alle scuse dell’amministratore delegato Cher Wang.

Scheda del prodotto:

 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.