Chiarimenti Samsung Galaxy Note 2, cosa ne è dell’aggiornamento?

Android Lollipop solo una chimera? Tutto lascerebbe presagire così

3
CONDIVISIONI

Le speranze dei possessori di Samsung Galaxy Note 2 di ricevere Android Lollipop sono oggi più ridotte all’osso di quanto non siano mai state. Ormai le notizie relative al presunto aggiornamento latitano, segno evidente che il pacchetto, inizialmente predisposto, alla fine sia stato cancellato per impossibilità di adeguamento.

Probabile che l’azienda, dinanzi al pronunciarsi dei primi problemi tecnici (in realtà il phablet di seconda generazione ha caratteristiche che permetterebbero alla major-release di girare come si deve), abbia deciso di tagliare la testa al toro, pensionando il device con Android KitKat.

Sarà davvero così? Da più parti la situazione viene ribadita in questi termini, non ultima la roadmap, presumibilmente strappata dagli uffici del brand asiatico, risalente allo scorso 26 maggio, in cui si legge chiaramente della cancellazione di Android 5.0 Lollipop per il Samsung Galaxy Note 2.

mises-a-jour-samsungLe recenti informazioni non lasciano intravedere finale differente per il phablet di seconda generazione, che sembrerebbe non aver superato l’esame per accedere alla versione software successiva (un peccato davvero perché, ci teniamo a ribadirlo, avrebbe potuto tranquillamente, almeno sulla carta).

A meno di colpi di scena eccezionali, la situazione resterà questa, c’è poco da sperare, e forse è anche meglio così, dal momento che Androd Lollipop non ha raccolto chissà quanti e quali consensi presso il grande pubblico. In fondo, non tutti i mali vengono per nuocere, i vecchi proverbi difficilmente sbagliano.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.