Samsung Galaxy S6 e S6 Edge: scarsa autonomia, tempi per rimedio definitivo

Android Lollipop unico responsabile del misfatto, Google chiamata alla risoluzione

7
CONDIVISIONI

Continui ad avere problemi di batteria a bordo del Samsung Galaxy S6 e S6 Edge? La cosa ti accomuna a molti altri utenti (anche se noi personalmente sull’esemplare in nostro possesso non giudichiamo la situazione troppo drammatica).

La scarsa autonomia del top di gamma sudcoreano non sarebbe legata allo magra capacità della batteria, né tanto meno al lavoro di ottimizzazione del produttore asiatico. La ‘colpa‘, se così la si può definire, sarebbe proprio di Android Lollipop, che a partire dalla versione 5.0 (attualmente Samsung Galaxy S6 e S6 Edge girano con Android 5.0.2) parerebbe richiedere un quantitativo di energie superiore alla media, in svariati livelli.

Stando a quanto dichiarato da SamMobile, la versione OS in questione tende a mantenere attiva la connessione dati più a lungo di quanto non avvenisse con Android KitKat, anche quando le richieste delle varie applicazioni vengono cessate (lo stesso problema è stato riscontrato a bordo di Sony Xperia Z3 e OnePlus One, che prima dell’aggiornamento godevano di una migliore autonomia). Nonostante il disturbo sia stato segnalato da più utenti sul portale ufficiale Android Open Source Project, finora tutto tace.

Lo stesso dicevi per quel che riguarda l’eccessiva avidità energetica dei Google Play Services, che nemmeno in Android 5.1 Big G pare sia riuscita a mettere a punto. Speriamo di non dover attendere il rilascio pubblico di Android M (cosa che non avverrà prima del mese di ottobre, almeno a bordo dei device Nexus) per vedere sistemato definitivamente il disturbo, sarebbe davvero troppo (a meno che Android 5.1.1, in uscita per le versioni internazionali di Galaxy S6 e S6 Edge tra fine giugno ed inizio luglio, non ci metta una pezza).

Trovi anche tu insufficiente la durata della batteria del Samsung Galaxy S6 e S6 Edge? Potresti provare a porvi rimedio attraverso la disattivazione di Google Now (da molti indicata come tra le principali cause di battery drain a bordo del portabandiera asiatico). Non sai come fare? Basta entrare nelle impostazioni di Google (raccolte nella cartella omonima), selezionare la voce ‘Ricerca e Now’, poi da lì l’opzione ‘Schede Now’, e spegnere ‘Mostra schede’. Aspettiamo di sapere se manifesti qualche giovamento.

Commenti (8):
Giuseppe

All’inizio tutto ok.
Dopo qualche aggiornamento si è avuto un calo vertiginoso.
Con un uso medio-alto,senza wi fi,senza Bluetooth attivo,senza gps arrivo primo pomeriggio completamente scarico.
Pessimo.
Mi sa che x il prox provo Huawei.

emi

Lo devo caricare 2 volte al giorno. E il peggiore samsung mai acquistato riguardo durata batteria. E naturalmente con risparmio energetico staccando la connessione quando nn serve. Li ho avuto tutti dal 1 al 6. Voto zero

Maurizio

Chi dice che riesce a coprire tutta la giornata con l’s6 secondo me non sa cosa vuol dire “utilizzo intenso”. Io addirittura con tutti i sensori spenti (GPS, NFC e bluetooth) senza nemmeno il 4g, arrivo a stento a cena quando navigo un po di più in internet. Lo carico due volte praticamente tutti i giorni (la notte e a cena). Si vede che non avete mai avuto un g2 :’) :’) :’)

Vincenzo

Ho comprato l’s6 e ho notato che effettivamente la batteria dura poco ed a volte non arriva a fine giornata

Tommaso Tusa

sinceramente ho notato che i google services consumano tanto… ma la batteria (e sono passato da s4 ad s6 da un paio di settimane) ha in ogni caso una durata soddisfacente secondo me… anche in giornate di utilizzo pesante, mi arriva a sera (spesso anche a notte fonda) con almeno il 20% di batteria! ed ho attive pressochè tutte le funzioni di questo mostruoso telefono! non mi si è mai scaricato (una volta per provare a farlo scaricare mi sono dovuto soforzare la mattina dopo, senza averlo caricato la notte… ed è stata davvero dura XD)!
Sono assolutamente soddisfatto di questo device, e se google migliorerà… TANTO MEGLIO!!!

    marco

    io ce l’ho da venerdi..ho fatto una regolazione di fino con le impostazioni..ma lascio sempre tutto acceso, notifiche push comprese delle applicazioni principali…il risultato è che sto arrivando a sera (mezzanotte inoltrata dalle 7 e mezza di mattina) con un utilizzo medio, con un bel 20-30%…tutto secondo me sta nelle impostazioni di geolocalizzazione e notifiche (non da disattivare a caso, ma solo quelle giuste).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.