Rumor Microsoft Lumia 940 XL: conferme per lo scanner dell’iride?

Trapela la killer feature del tanto atteso top di gamma Microsoft con display da 5,7 pollici e Snapdragopn 810.

7
CONDIVISIONI

La versione phablet del prossimo top di gamma Microsoft, denominata Lumia 940 XL – come ormai vuole la tradizione Microsoft per indicare i terminali con gli schermi più grandi, avrà certamente un sistema di riconoscimento biometrico basato sulla scansione dell’iride: ne è certo evleaks, il noto leaker. Ipotesi non certamente inverosimile, tenuto conto che l’applicazione di tale tecnologia al mondo smartphone sta facendo importanti passi avanti.

Lumia 940 - evleaks

Lumia 940 – evleaks

Dunque niente lettore per le impronte digitali sul nuovo top gamma di casa Microsoft, soppiantato da una tecnologia capace di garantire maggiore sicurezza e rapidità di accesso al proprio dispositivo.

Leggi anche: Rumor Microsoft Lumia 940 e 940 XL: scanner dell’iride necessario per Windows Hello?

Ecco le caratteristiche tecniche di Microsoft Lumia 940 XL:

  • Display: 5,7″ con risoluzione 2560×1440 pixel
  • Processore: Octa-Core Snapdragon 810 con GPU Adreno 430
  • RAM: 3GB
  • Memoria interna: 32GB espandibile con Micro SD
  • Fotocamera posteriore: PureView da 20MP
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel
  • USB: Type-C
  • Scanner per l’iride
  • Supporto nativo per stylus Pen

Lo scanner dell’iride sarebbe basilare per sfruttare tutte le potenzialità di Windows Hello, integrato in Windows 10, offrendo una più sicura alternativa per l’autenticazione a tutte quelle applicazioni, servizi e siti web che supportano il proprio sistema Passport. Interessante anche l’impiego dell’USB Type-C, necessario per la feature Continuum: collegando lo smartphone ad un monitor esterno, ogni elemento dell’interfaccia verrà automaticamente riadattato per sfruttare la maggiore superficie del display; sarà inoltre possibile connettere mouse e tastiera Bluetooth offrirà all’utente un’esperienza analoga ad un vero e proprio PC.

Un Microsoft Lumia 940 XL sempre più interessante: maggiori dettagli dovrebbero emergere già nel corso delle prossime settimane. Il dispositivo debutterà soltanto in concomitanza con il rilascio di Windows 10 Mobile.

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.