Primi contatti del successore di Moto360, paura per LG G Watch e Samsung Gear Live?

Sembra che i motori inizino a rombare, non dovremo attendere molto prima che la gara tra Smartwatch abbia inizio

7
CONDIVISIONI

Chi conosce il Moto 360 certamente lo considererà un dispositivo Android Wear di prima generazione, ormai presentato poco più di un anno fa deve combattere con terminali del calibro di LG G Watch e Samsung Gear Live.

Anche se un po’ tutto lo abbiamo amato, anche e soprattutto grazie al nuovo design davvero accattivante, di spazio per i miglioramenti ce n’è davvero tanto.

Con i nuovi smartwatch pronti per la presentazione o appena rilasciati, la fama del Moto 360 di terminale più “fashion” e duraturo, ormai non regge più, è necessario un vento di cambiamento.

Sappiamo che Motorola è al lavoro su un degno successore di Moto 360, così come fu confermato dal post del CEO Lenovo sui social media, quando ci fece capire che a breve ci sarebbe stato nuovo smartwatch con una foto (ricordiamo che Lenovo ha acquistato Motorola per 2.91 Miliardi di dollari).

Fino ad ora, oltre quello sguardo opaco, non ci fu altro.

A quanto pare uno sviluppatore ha di recente notato una certa attività particolare da parte di un dispositivo Android Wear a marchio Motorola. Il dispositivo avrebbe pingato la console di sviluppo, il ping proveniva da Mundelein, una città non troppo lontano il quartier generale Motorola di Chicago, in Illinois.

Il terminale, con codename “Smelt”, riportava come sistema operativo la variante wear di Android 5.1.

Dal punto di vista dell’hardware, “Smelt” si è presentato con risoluzione 360*360, ed una cpu ARM-V7 (armeabi-v7a).

L’informazione ha una certa valenza perché, lo ricordiamo, al tempo della presentazione di Moto 360 lo stesso fu rilasciato con codename “Minnow”, un’esca da pesca.

Smelt è la traduzione inglese per “Osmeridae”, una famiglia di pesci dell’America settentrionale (anche se ne abbiamo una variante anche qui in Europa).

Sembra lecito aspettarsi che sia esattamente il successore di Moto 360 l’attore interessato.

Purtroppo altre informazioni per il momento non ci è dato averle, rimanete in contatto con noi per tutti i futuri aggiornamenti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.