Avengers: Age of Ultron – Il nuovo trailer italiano tra conferme e sorprese

Con un po’ di anticipo sui tempi, irrompono le immagini del prossimo episodio della saga dei Vendicatori. Avengers: Age of Ultron arriverà il prossimo 22 aprile e l’attesa cresce sempre più; la trama che si preannuncia lascia intravedere botte da orbi, malintesi e crisi all’interno dello stesso gruppo di super eroi. Quasi un affresco della politica italiana.

1
CONDIVISIONI

C’è stato di nuovo un po’ di anticipo sui tempi. Il merito è stato soprattutto di una battaglia mediatica dei fans, che ieri ha innalzato l’hashtag #AvengersAssemble a primo trend topic su Twitter in tutto il mondo: il risultato è stato il lancio on-line del nuovo spettacolare full trailer italiano di Avengers: Age of Ultron di Joss Whedon. Come ormai risaputo, il sequel del film esploderà nelle sale dal 22 aprile, dopo due anni dall’ultimo episodio della saga che ha rappresentato il terzo incasso della storia del cinema (1.5 miliardi di dollari).

Ma veniamo al dunque: cos’altro si intuisce in queste nuove immagini rilasciate? Diciamo che le cose sembrano complicarsi. Mi riferisco alla trama ovviamente. Perché questo nuovo trailer degli Avengers conserva sempre i toni drammatici e apocalittici che già avevamo pregustato prima, ma lascia presagire anche un probabile complicarsi dei rapporti fra i membri degli stessi vendicatori, con alleanze inattese. L’elemento più intrigante è sicuramente quello che viene rilasciato negli ultimi frame delle immagini stesse: c’è Visione, personaggio che non credo avrà un ruolo secondario. L’entrata in scena di questo nuovo super eroe (nuovo sul grande schermo) era stata già anticipata con l’irruzione di vari concept art in rete negli ultimi mesi, ma c’è ancora mistero sulla sua genesi. Il dubbio è se l’androide venga creato dallo stesso Ultron o da Tony Stark e Bruce Banner. Vedremo.

Ricordiamo comunque ancora una volta agli ultimi sintonizzati che Ultron, il nemico protagonista di questo episodio degli Avengers, è una sorta di intelligenza artificiale creata da Tony Stark: nelle intenzioni di Iron Man doveva rappresentare un avanzatissimo baluardo difensivo, in termini di progressione e sviluppo tecnologico, dell’intero pianeta. Ma le sinistre e illuminanti parole pronunciate dallo stesso villain rendono molto chiare le sue intenzioni, tutt’altro che pacifiche. E tutt’altro pacifici sono anche gli spettacolari scambi di “convenevoli” fra Hulk e Iron Man versione Hulkbuster, la speciale armatura progettata proprio per affrontare il gigante verde. Insomma si ha quasi la percezione ad un certo punto di un “tutti contro tutti”. Tutti che sono poi così composti: Robert Downey Jr. (Iron Man), Chris Evans (Captain America), Mark Ruffalo (Hulk), Chris Hemsworth (Thor), Scarlett Johansson (Vedova Nera), Jeremy Renner (Occhio di Falco), Samuel L. Jackson (Nick Fury). Ci saranno poi anche Aaron Taylor-Johnson nel ruolo di Quicksilver ed Elizabeth Olsen come Scarlet Witch, mentre James Spader interpreterà Ultron. Ok, godetevi il mini spettacolo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.