Trafugato sfondo ufficiale per HTC One M9 che ne conferma il display

Un terminale che non smette di sorprenderci. Questa volta trapelano informazioni grazie ad un semplice sfondo

2
CONDIVISIONI

L’evento che svelerà il nuovo HTC One M9 è sempre più vicino. Quasi due settimane ci separano dal primo Marzo, giorno in cui sarà, finalmente, svelato il nuovo terminale HTC. I fan, ormai scalpitanti, raccolgono ogni pezzo di informazione da ogni dove riempiendo la rete di rumors. L’ultimo bit di informazioni di questo tipo, infatti, riguarda il display e paradossalmente è un semplice sfondo a dirci tutto.

A quanto pare, lo sviluppatore Android LlabTooFeR è riuscito a trafugare uno dei tanti sfondi ufficiali della Sense 7 (la versione Android customizzata per One M9), rilasciandolo per il download pubblico con la promessa di continuare così fino al lancio del telefono. Gli sviluppatori come LlabTooFeR hanno sempre tra le mani versioni trafugate dei software HTC, così da poterli smontare pezzo per pezzo e customizzarli come parte delle proprie ROM. In questo caso, sembra sia riuscito a metter le mani su una build ufficiale per One M9.

Le dimensioni dello sfondo sono di 2160*1920, confermando, ancora una volta, i rumors sul display. Display che differisce da quelli degli altri terminali, confermando la scelta di HTC di optare per una risoluzione da 1080p tirandosi fuori dalla gara al numero di pixel che i competitor stanno mettendo in atto in questi mesi.

Ironicamente, il One M9 potrebbe esser realmente competitivo proprio grazie a questa scelta. Con meno pixel da dover elaborare, CPU e GPU saranno meno sotto sforzo (per non parlare del consumo proprio dello schermo) potendo quindi garantire una durata della batteria superiore rispetto a quella dei competitor che hanno preferito appoggiarsi a schermi 2k e qHD.

Basti pensare alla durata media delle batterie nei terminali attuali. Per quanto un’architettura a minor numero di nanometri possa permettere migliori performance, è il display a pesare più di tutto.

Spingere su risoluzioni così alte quando il parco batterie è rimasto indietro di moltissimi anni potrebbe essere una pessima scelta in termini di durabilità del terminale.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.