Astori gol fantasma o regolare In dubio pro Roma

La Roma batte l'Udinese, ma la rete sospetta di Astori scatena i sostenitori della moviola in campo. Le immagini chiariscono ben poco, ma se la rete l'avesse segnata l'Udinese sarebbe stata ugualmente convalidata?

12
CONDIVISIONI

Ricomincia il campionato e ricominciano puntuali le polemiche. Con una conferma: in dubio, pro Roma. La rete di Astori ha permesso alla Roma di conquistare una faticosa vittoria contro l’Udinese. Ma i friulani ritengono che la palla non avesse varcato la fatidica linea della porta. Astori ed il tecnico romanista Garcia, al contrario, il gol l’hanno visto senza ombra di dubbio.

Comunque il direttore di gara Guida della sezione di Torre Annunziata ha convalidato la rete di Astori e la sua decisione è l’unica che conta. Come avviene sovente il piatto della bilancia pende a favore della squadra e della società più potente. Il diluvio di recriminazione è appena cominciato. Il patron dell’Udinese Pozzo ritiene che la rete sospetta di Astori sia il risarcimento per i torti subiti dalla Roma nella sfida contro la Juventus. Galliani, plenipotenziario del Milan, lamenta che Astori sia stato favorito più del rossonero Rami trovatosi in una situazione analoga. Non mancano anche le illazioni su fantasiosi legami tra la rete di Astori e la cupola di Roma Capitale.

Insomma si discute ferocemente e si continua ad invocare la tecnologia a sostegno delle decisioni arbitrali. Orbene subito dopo l’accaduto abbiamo avuto modo di vedere decine di immagini e rielaborazioni elettroniche che non chiariscono in modo inconfutabile se la palla colpita da Astori sia entrato o meno del tutto in porta. Non facciamo dunque illusioni; la tecnologia può aiutare, ma non assurgersi a giudice supremo. Di certo l’arbitro Guida ha dovuto decidere in una frazione di secondo senza nessun ausilio tecnologico.

Il vero punto dolente è un altro: gol fantasma o gol regolare ? Sarà impossibile stabilirlo con certezza, e non m’interessa più di tanto. Ma mi piacerebbe avere la certezza che a parti invertite la decisione sarebbe stata sempre la stessa. Io ho qualche dubbio. In Italia ed in tutto il mondo gli arbitri fischiano , nel dubbio, sempre a favore dei potenti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.