Svolta per l’uscita del Nexus 6 anche in Italia: al via spedizioni, nuova strategia Google

Il Nexus 6 presto in Italia e direttamente dalla Cina. Ecco come Google ha intenzione di accellerare la distribuzione.

2
CONDIVISIONI

L’uscita del Nexus 6 in Italia ancora non è stata ufficializzata ma in questo sabato di novembre si riaccendono le speranze per vedere presto il googlefonino anche nel nostro paese. Il motivo è presto detto visto che sono partite le spedizioni del top di gamma per coloro che avevano già effettuato un suo pre-ordine.

Naturalmente parlo degli Stati Uniti, primo paese in cui, anche se con qualche difficoltà, è stato reso acquistabile sullo store ufficiale di Google il primo phablet di Mountain View. I primi acquirenti erano rimasti a bocca asciutta fino a questo momento ma ora le prime consegne sono realtà.

La novità ci segnala un concreto sblocco della situazione che dovrebbe impattare in maniera positiva anche sull’uscita in Italia del Nexus 6. D’altronde sul Play Store nostrano, la pagina di acquisto del telefono è già presente e l’avviso “Disponibile a breve” ora sembra essere più un concreto count-down per l’apertura delle vendite.

Che Google si stia dando una mossa con la commercializzazione del Nexus 6, lo capiamo anche da una scelta strategica che non ha precedenti rispetto al passato. Se per tutti gli altri dispositivi della gamma fino a questo momento , le consegne partivano dai magazzini Google di Lousville, questa volta le spedizioni stanno procedendo direttamente dal partner di produzione in Cina, senza alcun passaggio intermedio. Uno snellimento della procedura che fa pensare, anche questo, ad una concreta spinta per la distribuzione in Europa.

L’attesa degli utenti italiani potrebbe protarsi a questo punto ancora per qualche settimana, credo non oltre i primi di dicembre visto anche le notizie sulla distribuzione del  device in paesi come il Regno Unito. Google non vorrà certo mancare la corsa ai regali natalizi. Oltre all’acquisto in via ufficiale sul Play Store del device, magari quest’anno troveremo anche noi le prime offerte abbonamento con gli operatori per Nexus 6, visto il prezzo  sostanzioso della versione base da 32 GB di di 649 euro. Staremo a vedere.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.