Keanu Reeves sarà protagonista in Replicas un nuovo sci-fi

Proprio in questi giorni l’attore sta ottenendo buoni risultati con John Wick. Dopo un periodo professionalmente non molto positivo, sembra che ci sia in atto finalmente un’inversione di tendenza per l’attore che, per i prossimi anni, conta di far dimenticare il passato periodo negativo. Puntando ovviamente su Replicas e sul futuro…

7
CONDIVISIONI

Bene. Stando ai risultati di botteghino, molto bene per quanto riguarda Keanu Reeves e il suo John Wick che, da poco uscito nelle sale USA sta riscuotendo un buon successo di botteghino. Lo avevamo auspicato qui, se vi interessa approfondire. Ora sulla scia di questo successo il buon Reeves parrebbe voler cavalcare l’onda (e qui spero cogliate la citazione fra le righe…) rendendosi interprete di un altro sci-fi: Replicas, messo in lavorazione per la Lotus Entertainment e la Bonaventura Pictures. Alla regia ci sarà Tanya Wexler (Hysteria uno dei suoi lavori più recenti) mentre la sceneggiatura è opera di Chad St. John, con uno script di Stephen Hamel in collaborazione con lo stesso Reeves.

Il film racconterà di un neuro scienziato (Keanu Reeves per l’appunto) che vedrà la sua famiglia sterminata per un disgraziato incidente stradale ma, non potendo, né volendo rassegnarsi all’idea di non vedere più i suoi cari, decide di tentare l’impossibile per riportarli a nuova vita. In questa impresa Reeves si ritroverà a fronteggiare una serie di ostacoli rappresentati, oltre che dall’essenza naturale delle cose stesse, anche dalla polizia e da un laboratorio gestito dal governo.

C’è anche in un certo senso aria di reunion per quanto riguarda questo film: Reeves sarà affiancato nuovamente al produttore Lorenzo di Bonaventura, con cui ha lavorato in Matrix e Constantine. Insomma tutto sommato sembrerebbe che il buon Keanu stia riguadagnando un po’ di terreno, dopo gli ultimi flop ed un periodo di scarsa presenza. Nel futuro dell’attore, inteso in senso professionale, ci sono in programma anche un dramma di ambientazione spaziale intitolato Passengers, il thriller di Eli Roth Knock Knock, nonché la serie tv Rain. Fra l’altro Keanu Reeves ha anche recentemente debuttato alla regia con Man of Tai Chi, ma il risultato non è stato proprio quello sperato.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.