Apple presenta iPad Air 2: uscita e prezzo in Italia in diretta streaming. E iPad mini 3?

Segui con noi la diretta dell'evento Apple a partire dalle 19. Sempre più probabile l'apparizione dell'altro atteso tablet, iPad mini 3

3
CONDIVISIONI
iPad Air 2

iPad Air 2

Tutto pronto a San Francisco per la presentazione del nuovo iPad Air 2 e, con ogni probabilità, dell’iPad mini 3. Conosceremo prezzo e data in uscita in Italia dei due dispositivi che potrebbero cambiare gli equilibri del mercato tablet? I due device di casa Apple si apprestano a fare il proprio esordio sul mercato, forse montando da subito il sistema operativo iOS 8.1.

ore 20.21: il keynote di Apple si chiude qui.

ore 20.19: panoramica finale di Tim Cook sui prodotti Apple.

ore 20.16: il prezzo della versione da 8GB di RAM, 5k e da 27 pollic, con 1TB di disco Fusion Drive, si assesta addirittura a 2499 euro. Questi invece quelli della nuova gamma:

Mac

Mac

ore 20.12: in corso un lungo video di presentazione del nuovo Mac.

ore 20.08: quanto allo schermo, abbiamo una risoluzione 4K, 120×2880 pixel e 14.7 milioni di pixel.

ore 20.07: si passa ai Mac, per i quali viene confermato il display Retina.

ore 20.04: tocca all’iPad mini 3, disponibile in argento, spazio grigio e oro. Stesse caratteristiche dell’iPad Air 2 per il 7.9 pollici, con prezzi che partono da 399 dollari e preordini dal 17 ottobre.

ore 20.02: tempo di prezzi per i WiFi: 499 dollari per il 16 GB, 599 dollari per il 64 GB, 699 dollari per il 128 GB;

ore 19.58: Jeff Boudier da Replay (app utile per introdurre effetti all’interno dei video) mostra invece l’editing dei video. L’operazione risulta quattro volte più veloce, grazie al nuovo processore;

ore 19.57: Aidas Dailide da Pixelmator sta ora mostrando l’editing delle immagini direttamente da iPad;

ore 19.54: confermato il TouchID, compatibile anche con Apple Pay;

ore 19.53: slow motion anche per l’iPad Air 2. Inoltre arriva la nuova fotocamera FaceTime, un nuovo sensore e un’apertura f/2.2;

ore 19.51: mostrate le prime foto scattate dall’iPad Air 2 (quelle panoramiche fino a 43 megapixel).

iPad Air 2

iPad Air 2

ore 19.49: focus sulla fotocamera: 8 megapixel, 1,12 micron pixel, F2.4, e fa video 1080p HD.

ore 19.47: prestazioni grafiche migliorate del 180% e durata della batteria pari a 10 ore.

ore 19.45: display LCD e laminato, processore A8X, ancora più recente rispetto a quello dell’iPhone 6.

ore 19.43: iPad più sottile di sempre, anche di una matita (il 18% in meno rispetto al precedente iPad Air).

iPad Air 2

iPad Air 2

ore 19.40: utenti soddisfatti al 100% e 675mila app dedicate ad iPad.

ore 19.38: dopo 38 minuti di attesa, si comincia a parlare di iPad! Ovvia priorità ai 225 milioni di iPad venduti.

ore 19.37: Yosemite e iOS 8.1 sono disponibili già da oggi!

iOS 8.1

iOS 8.1

ore 19.35: le dimostrazioni continuano, anche con altri dispositivi.

ore 19.32: simulata una chiamata vocale su Mac;

ore 19.30: interessante Continuity, che permette di continuare un’attività iniziata su un device Apple, su un altro modello (la dimostrazione coinvolge un iPhone 6 e un iPad Air);

ore 19.28: maggiore sincronizzazione tra OSx e iOS 8. E intanto parte una demo.

ore 19.25: ora il focus è su iWork: iCloud Drive si integra perfettamente;

ore 19.23: la durata della batteria aumenta di due ore e cambia anche Spotlight, che ora consente ricerche online;

ore 19.22: ritmi elevatissimi, si passa a Yosemite per Mac e alla sua grafica rivoluzionata.

Yosemite

Yosemite

ore 19.19: con Metal avremo una nuova gestione della grafica 3D, mentre Swift rappresenta una nuova frontiera per i linguaggi di programmazione degli sviluppatori;

ore 19.17: presentate le funzionalità per gli sviluppatori: nuovi widget e totale apertura a tastiere di terze parti, oltre ovviamente al focus su Healthkit;

ore 19.14: tocca a Craigh Federighi, che ci mostra i numeri di iOS 8, al dì là delle critiche (48% sulla base di utenza Apple, il doppio di Android Kit Kat):

iOS 8

iOS 8

ore 19.12: conferma ufficiale per il lancio nel 2015:

iWatch

iWatch

ore 19.10: spazio ad iWatch, sulla copertina del prossimo numero di Vogue in Cina;

ore 19.08: Cook entusiasta di Apple Pay, alla luce dei recenti accordi con diverse banche. Lunedì sarà il giorno zero.

ore 19.07: imminente l’arrivo dell’iPhone 6 anche in Cina;

ore 19.05: sul palco Tim Cook. Si parla, come previsto, di iPhone 6:

iPhone 6

iPhone 6

ore 19.03: si parte con il solito video di Apple, incentrato anche sull’iPhone 6 e sulla sua primissima distribuzione:

ore 19.01: l’evento inizia proprio ora!

ore 18.58: per chi dispone di un device Apple, arrivano rumors sul perfetto funzionamento della Apple TV per una volta (continui i down durante la presentazione dell’iPhone 6;

ore 18.50: non moltissimi i giornalisti invitati (poco meno di 200), mentre l’Apple Store risulta ancora offline;

ore 18.36: un supporto video proviamo a fornirlo anche agli utenti Windows, con la diretta streaming (ovviamente non ufficiale di Apple) da parte di The Verge:

18.30: a trenta minuti dall’inizio dell’evento, ricordiamo come è impostata la questione della diretta streaming: nulla da fare per gli utenti Windows, mentre per chi dispone del browser Safari e di un device dotato almeno di iOS 8.1, è possibile accedere al canale appositamente creato da Apple per la presentazione dell’iPad Air.

Intensa la vigilia della presentazione: trovata pubblicitaria o vero e proprio errore di Apple? Comincia a prendere piede in Rete l’idea che la notizia di cui tutti parlano in queste ore, ovvero il fatto che l’iPad Air 2 ed il nuovo iPad mini 3 siano stati svelati per errore da un documento concentrato proprio su iOS 8.1, sia frutto di una strategia di marketing da parte dell’azienda di Cupertino.

Ma in passato è già capitato che quelli della mela morsicata si lasciassero sfuggire preziose informazioni prima di un evento pensato per presentare dispositivi di fascia alta. Potrebbe pertanto trattarsi dell’ennesima disattenzione di un membro dello staff.

E l’uscita in Italia? Se negli Stati Uniti si parla di un appuntamento fissato il prossimo 24 ottobre, è possibile che in Italia la situazione si sblocchi due settimane dopo, come insegna la storia recente di Apple.Una curiosità: la presenza del Touch ID dovrebbe essere scontata sia per l’iPad Air 2, sia per l’iPad mini 3, mentre il primo dovrebbe essere dotato anche del modulo Burst di cui vi ho già parlato questa mattina.

Quanto al prezzo dell’iPad Air 2, ahimè questo sconosciuto. Ho effettuato una serie di ricerche, anche sui principali siti americani che di solito riescono a diramare in anticipo le novità di casa Apple, ma sulla questione del prezzo applicato all’iPad Air 2 al momento tutto tace. A mio avviso, questi segnali devono indurre a pensare che inizialmente saremo sugli stessi livelli dell’iPad Air presentato giusto un anno fa: insomma, il prezzo di listino dovrebbe partire da 479 euro, almeno per quanto riguarda la versione più economica del tablet.

Stop alle supposizioni, tanto manca solo un’ora e scopriremo quali saranno i punti di forza del nuovo iPad Air 2 (e forse anche dell’iPad mini 3), con i primi confronti a distanza che per forza di cose saranno dirottati anche sul Nexus 9.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.