In tandem iPad Air 2 e Nexus 9: display, chip, batteria e fotocamera a confronto

Count down per iPad Air e Nexus 9: uscita in simultanea ma le specifiche giàci dicono molto.

4
CONDIVISIONI

iPad Air 2 e Nexus 9, con quasi assoluta certezza, vedranno la luce entrambi in questa settimana appena cominciata. Apple ha programmato il suo prossimo evento per giovedì 16 ottobre mentre è ufficiosa l’altra presentazione hi-tech di Google e HTC prevista solo un giorno prima, il 15 ottobre.

In un confronto pre-lancio, i due tablet già si danno battaglia per ognuna delle loro specifiche. Intanto, il display dell’iPad Air 2 non dovrebbe essere dissimile per dimensioni da quello del suo predecessore , ossia di 9.7 pollici. Il Nexus 9 dovrebbe attestarsi, appunto, sui 9 pollici ma quello che potrebbe fare la differenza è la risoluzione. Se Apple non rinnoverà il suo Retina Display in 3K o 4K potrebbe davvero perdere il treno rispetto al concorrente che dovrebbe invece raddoppiare lo standard dei 1080 p.

Il processore dell’iPad Air 2, secondo le ultime indiscrezioni, sarà ancora più potente del chip dell’iPhone 6, ossia un più veloce dual-core A8X a fronte di un più semplice A8. Il motore del Nexus 9 è un mistero: si potrebbe trattare di Tegra K1 di Nvidia Quad-core nella sua versione da 32 bit o sempre il chip K1 Dual-core ma a 64 bit.

Le fotocamere del Nexus 9 e iPad Air 2 potrebbero essere entrambi da 8 MP: nessuna corsa alla migliore risoluzione per entrambi, semmai l’integrazione di più innovazione tecnologia con lo stabilizzatore di immagini. Ultimo dettaglio, infine, sulla batteria. Per quanto non siano ancora noti gli amperaggi di entrambi i tablet, la buona riuscita nell’autonomia del dispositivo Apple sarà difficilmente replicabile dal prodotto Google. Quest’ultimo, tuttavia, offre agli utenti un plus non da poco come la ricarica wireless.

Date queste specifiche, la guerra tra iPad Air 2 e Nexus 9 si fa più che interessante. Una discriminante reale sarà di certo il prezzo, visto che il device di Google dovrebbe mantenere, come al solito, un costo contenuto (circa 300 euro), mentre quello di Cupertino viaggerà su soglie superiori ai 400 euro. Un paio di giorni e potremo valutare più accuratamente entrambi i dispositivi.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.