Aspetti iPad Air 2? iPad Pro (ibrido) è la vera rivoluzione

Se è l'avanguardia che cerchi, forse dovresti guardare oltre

6
CONDIVISIONI

iPad Air 2 non dovrebbe serbare altre sorprese, ed essere presentato il prossimo 16 ottobre. Le novità, infatti, potrebbero riguarda iPad Pro, il tablet da 12.9 pollici di cui ormai si parla con una certa insistenza.

Stando a quanto affermato da Digitimes, la mela starebbe lavorando a due diversi prototipi di questa tavoletta maggiorata, di cui un ibrido, in grado di mescolare insieme iOS e OS X, ed uno standard, esclusivamente basato su iOS. La fonte taiwanese, inoltre, rivela che la produzione di massa di iPad Pro non inizierà prima del prossimo anno (il lancio, dunque, si prospetta essere molto lontano).

Phil Schiller e Craig Federighi si sono sempre espressi negativamente in merito allo sviluppo di una piattaforma 2-in-1, anche se il concetto di unire insieme mobile e desktop appare sempre più probabile, vista la grande convergenza di taluni punti all’interno dei due sistemi. Si pensi, infatti, a Continuity, aggiunta con iOS 8 e Yosemite, ed a Handoff, che addirittura permette di iniziare un’attività da mobile, ultimandola da desktop, e viceversa. Risulta altrettanto possibile effettuare e ricevere chiamate telefoniche, così come utilizzare gli SMS, direttamente da Mac tramite una deviazione su iPhone.

Chissà cosa deciderà Apple alla fine, e se davvero una piattaforma ibrida potrà prendere piede a bordo di iPad Pro, che a quel punto si confermerebbe essere più interessante di iPad Air 2, finendo anche col cannibalizzarlo. Proprio per questo, al di la di ogni possibilità, appare più logica l’intenzione di dividere i due ipotetici eventi di presentazione, così da permettere ad iPad Air 2, in ogni caso non privo di utili novità, di conquistare la sua fetta di mercato prima dell’eventuale avvento di iPad Pro. Tu cosa ne dici?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.