“Una coppia al mobilificio” – Giorno 18

Diario dal Set, come nasce un film: stiamo seguendo giorno per giorno le riprese del film ‘Ci devo pensare’, per la regia di Francesco Albanese. Il film è prodotto da Run Film e Rai Cinema. Diciottesimo giorno di riprese con i protagonisti di “Benvenuti al Sud” Salvatore Misticone e Nunzia Schiano

91
CONDIVISIONI

Ancora una giornata di riprese all’interno della Fiera del Mobile di Riardo. La diciottesima giornata per la troupe di “Ci devo pensare” si apre con i protagonisti della giornata di riprese di ieri. Sul set, infatti, ci sono sia Stefano Sarcinelli che Mariano Bruno e saranno impegnati entrambi in una scena con il regista. Stefano, come ieri, deve però prima passare al parrucco per un’altra acconciatura studiata per lui mentre tutti gli altri si preparano in scena ripetendo la parte. In particolare Mariano e Francesco provano con Mimmo le posizioni per rendere il ciak quanto più divertente possibile.

Si gira all’interno del deposito del mobilificio tra scatoloni e carrelli ed anche la regia ha scelto di utilizzare binari e carrello per girare i prossimi take. Roberto dà istruzioni ai macchinisti per posizionare al meglio le luci e bilanciare la luce naturale che entri dall’ingresso riservato ai camion. Quando Stefano arriva in scena con la sua nuova capigliatura cominciano le prove anche con lui per poi dare inizio alle riprese. Il ciak entra in campo per far partire la prima sequenza da realizzare che sostanzialmente è una scena di movimento e la cosa più difficile è far rispettare le posizioni per far arrivare la macchina al punto giusto durante il pianosequenza senza che nessuno degli attori rimanga imballato.

Ci devo pensare - Giorno 18-8

 

Dopo una serie di ciak la sequenza viene chiusa e si può iniziare a preparare le scene successive. Mariano si concede al backstage con un siparietto divertentissimo al piano superiore del mobilificio. I tecnici spostano tutto per preparare i nuovi ciak. Questo significa che è il turno dell’ingresso di due nuovi attori all’interno del cast. Si tratta di due interpreti di grande esperienza che faranno solamente una posa ma che impreziosiranno il film. Al trucco sono già arrivati da qualche minuto, infatti, Nunzia Schiano e Salvatore Misticone, protagonisti di “Benvenuti al Sud” e amici di Francesco che non sono voluti mancare al suo battesimo cinematografico. La coppia di attori sarà la protagonista di due scene previste in giornata. L’obiettivo è riuscire a girarle prima della pausa per la cena.

Tutta la troupe si sposta al piano superiore del mobilificio in un ambiente con le camere da letto per girare i primi ciak. Nunzia e Salvatore, come già successo in passato, saranno marito e moglie. La scena predisposta per loro due è esilarante e i due attori navigati hanno bisogno di pochi minuti con Mimmo per renderla subito godibile. Francesco non è in scena e si apposta dietro al monitor per controllare la resa in video. Il ciak viene chiuso dall’intervento di Stefano che intanto continua a divertirsi con Gino al parrucco. Si parte con i primi ciak che prevedono un totale sempre con l’utilizzo del carrello. Successivamente si passa ai piani stretti dedicati prima alla coppia Misticone – Schiano e poi a Stefano.

Ci devo pensare - Giorno 18-13

Quando questa sequenza viene esaurita si ritorna al piano di sotto dove la coppia è impegnata in un altro scambio di battute stavolta con Francesco in campo. Anche in questo caso ai due interpreti non serve tanto tempo per capire il tenore comico del take e dopo pochi minuti il ciak può già tornare in campo. Come previsto dal piano di lavorazione, prima della pausa cena le due scene vengono chiuse e per il “padrino” e “madrina” di battesimo del film la giornata si conclude con un grosso applauso da parte di tutta la troupe. Anche per Salvatore e Nunzia è tempo di interviste e il primo decide di farla con il piccolo Loris, sul set a seguire le riprese.

I due attori si trattengono poi a cena con il resto della troupe e il proprietario del mobilificio prima di andare. La giornata per gli altri non è ancora finita. Sul set arriva anche Ciro Priello che sarà il protagonista dell’ultima scena. Con lui una serie di comparse che nel frattempo sono arrivate sul posto accompagnate da Maria e Silvia. Sono circa una trentina di persone di diverse nazionalità che daranno un tocco di internazionalità al film. Le scene sono diverse ma tutte molto brevi e di veloce esecuzione. Quando tutte le comparse sono andate in scena è arrivato anche il momento di chiudere la giornata di lavoro e darsi appuntamento al giorno successivo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.