“L’arrivo del direttore” – Giorno 17

Diario dal Set, come nasce un film: stiamo seguendo giorno per giorno le riprese del film ‘Ci devo pensare’, per la regia di Francesco Albanese. Il film è prodotto da Run Film e Rai Cinema. Diciassettesimo giorno di riprese con Stefano Sarcinelli, Alessandro Bolide, Mariano Bruno e Ciro Priello dei The Jackal

49
CONDIVISIONI

Il diciassettesimo giorno di riprese si apre con una piacevole novità nel cast. Ad arricchire il gruppo di attori protagonisti della pellicola c’è anche Stefano Sarcinelli. L’esperto attore interpreta il ruolo del direttore del mobilificio, un uomo profondamente autoritario e pieno zeppo di tic che rendono il suo personaggio divertente ed umano. La giornata di riprese comincia proprio con Stefano sul set con una serie di scene di movimento. Prima passa al trucco e parrucco dove Gino ha preparato qualcosa di “speciale” per lui. Una sorpresa per il pubblico decisa qualche giorno prima di iniziare le riprese negli studi della Run Film e che ha subito divertito tutti in ufficio.

Appena conclusi i preparativi, Stefano può entrare in scena. A dargli indicazioni su come devono essere realizzati i passaggi sono Mimmo e Sergio che intanto con Roberto hanno deciso anche i movimenti della macchina da presa. Entrambi le sequenze verranno girate con la steadycam così Roberto indossa l’imbracatura che lo porta subito a pochi metri dall’equatore. Sul set è arrivato anche il presidente di Optima Italia, Danilo Caruso che si intrattiene con il regista e il produttore. Decisi gli ultimi dettagli si parte con le riprese. I primi ciak vengono fatti all’esterno del mobilificio, i successivi all’interno dove viene girato un lungo pianosequenza sempre con l’aiuto della steady. Quando tutti i piani vengono chiusi si chiude la giornata di Stefano che nei giorni prossimi entrerà maggiormente nel vivo della sceneggiatura.

Ci devo pensare - Giorno 17-7

Intanto all’interno del mobilificio, sul piano superiore, Antonella con tutto il gruppo di scenografia si è spostata nell’area dedicata alle camere da letto ed ha preparato i set per le scene successive. In campo ci sono tutti gli attori principali del film. Giù in sala trucco, infatti, oltre a Francesco, ci sono anche Alessandro Bolide, Mariano Bruno e Ciro Priello e saranno tutti impegnati nei nuovi ciak. Una volta sopra tutti gli attori si riuniscono con il regista per decidere come rendere ancora più comica la scena che stanno per realizzare facendo un vero e proprio breafing creativo.

Sul posto sono arrivate anche un gruppo di comparse straniere accompagnate da Mara e Silvia che, una volta salite su con loro, cominciano anche a dare le indicazioni sui movimenti da fare. Decisi gli ultimi dettagli si parte con i ciak che si susseguono a ritmo forsennato. Il risultato è però brillante e la scena è esilarante soprattutto per la chiusura affidata ad Alessandro Bolide. Quando anche questa sequenza viene chiusa, tutta la troupe può godersi la cena nel ristorante del mobilificio. Oggi sul set è arrivata anche l’operatrice del backstage, Marta Accardo, e qualche attore ne approfitta della pausa per concedere la sua intervista.

Ci devo pensare - Giorno 17-10

Davanti alla telecamera si succedono prima Alessandro e poi Ciro e Stefano. Intanto gli altri hanno finito la cena e si preparano a realizzare l’ultima scena di giornata. La scena deve essere girata all’esterno del mobilificio e c’è ancora bisogno delle comparse. In campo ci sono Francesco, che recita su uno scaletto, e Ciro. Finiti i loro ciak si passa alla scena con le comparse. Alessandro e Mariano, insieme al produttore Andrea Cannavale, invece, trascorrono un po’ di tempo dietro al monitor con il direttore della Fiera del Mobile. Quando anche gli ultimi ciak vengono chiusi la giornata si conclude con un lungo applauso per Alessandro Bolide che ha finito il film e la troupe si dà appuntamento al giorno successivo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.