Aggiornamento per il Sony Xperia Z, ecco la data di rilascio

Habemus datam per il Sony Xperia Z. Grazie a fonti aziendali, abbiamo scoperto che entro quaranta giorni Kit Kat sarà finalmente rilasciato per lo smartphone

1
CONDIVISIONI

Da diverse settimane a questa parte stiamo trattando un argomento delicato, come il rilascio dell’aggiornamento del sistema operativo Android Kit Kat 4.4.2 per il Sony Xperia Z, uno dei modelli Android “non-Samsung” che ha fatto registrare i dati di vendita più interessanti nel corso dell’ultimo anno.

Tra ipotesi e congetture, infatti, eravamo arrivati ad aprile senza alcuna certezza riguardo a Kit Kat, ma ora, grazie ad un’immagine comparsa all’interno del famoso Xperia Blog, vero e proprio punto di riferimento per chi ha deciso di dare fiducia all’azienda giapponese, sono state chiarite le idee.

Il Sony Xperia Z, insieme al Sony Xperia Tablet Z (in riferimento sia alla versione WiFi, sia a quella 3G), avranno modo di toccare con mano l’aggiornamento del sistema operativo Android Kit Kat 4.4.2 a partire dal mese di maggio, fermo restando che dal brand non giungono informazioni dettagliate sull’effettiva data del tanto atteso rilascio.

L’iter dello smartphone, sotto questo punto di vista, ha presentato più di un’anomalia. A sorpresa, subito dopo la commercializzazione del device, l’azienda rilasciò l’aggiornamento Android Jelly Bean 4.2.2, per poi non attendere più di tanto prima di passare ad Android 4.3.

Le cose sono nettamente peggiorate con Kit Kat, visto che in tanti, tra utenti e addetti ai lavori, si sarebbero aspettati di fare questo passo già durante lo scorcio iniziale del nuovo anno. Così non è stato, mentre Sony non ha mai chiarito in modo deciso cosa avesse generato un ritardo imprevisto per un modello così diffuso in Italia e nel resto d’Europa.

Resta il fatto che sarà questione di settimane, se non addirittura di giorni, prima di poter scoprire il reale impatto dell’aggiornamento Kit Kat a bordo di uno smartphone come il Sony Xperia Z.

Commenti (2):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.