Pulp Fiction, 20 anni e una citazione in Capitan America

I cinema Uci riportano Pulp Fiction in sala per celebrare i 20 anni della pellicola. Il film è stato citato simpaticamente anche in Capitan America: The Winter Soldier

7
CONDIVISIONI

Pulp Fiction compie 20 anni, e un piccolo regalo di compleanno è arrivato anche da Capitan America: The Winter Soldier.

In una scena sul finale del film infatti, se aguzzate la vista (non posso dirvi precisamente dove appare per evitare spoiler) potrete leggere la frase:

Il cammino dell’uomo timorato… Ezechiele, 25:17

in relazione al personaggio Nick Fury interpretato da Samuel L. Jackson. Si tratta dell’inizio del passo biblico (inventato) che lo stesso attore cita più volte nel film di Quentin Tarantino, dando vita a dei momenti, che così come successo con tanti altri della pellicola, sono rimasti impressi nella memoria collettiva e fortemente legati agli attori.

Era infatti il 1994 quando il regista semi-esordiente Quentin Tarantino (che aveva riscosso già un grande successo con Le Iene) portò in sala Pulp Fiction destinandolo a diventare un cult della cinematografia internazionale. Palma d’Oro al Festival di Cannes, il film ricevette anche 7 nomination agli Oscar, di cui solo quella per la Migliore sceneggiatura originale si concretizzò in vittoria.

Per celebrare i 20 anni della pellicola, e per consentire anche alle nuove generazioni di poterla ammirare sul grande schermo, i cinema Uci hanno riportato in sala Pulp Ficton per tre giorni. Oggi è l’ultimo e se non l’avete ancora visto vi conviene farlo se non volete che la giustizia cali su di voi con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.