Grimm: studentessa sorprende produttore, è nel cast

2
CONDIVISIONI
Jacqueline Toboni

Jacqueline Toboni

Grimm, la serie soprannaturale di NBC, porta la sua magia anche nella realtà e in particolare nella vita di una giovane studentessa universitaria del Midwest.

Jacqueline Toboni si trovava in classe con i suoi compagni di corso per un incontro con il produttore esecutivo del serial, Jim Kouf, che avrebbe approfondito insieme ai ragazzi alcuni aspetti riguardanti la sceneggiatura.

L’uomo, dopo aver introdotto un nuovo personaggio che troveremo nella terza stagione di Grimm, una ragazza di nome Trubel, ha fatto leggere la sua parte ad alcuni studenti per mostrare loro come vengono strutturate le audizioni.

Sorpresa delle sorprese: Kouf è stato folgorato dall’ interpretazione di Jaqueline, che ha studiato recitazione a San Francisco presso l’American Conservatory Theatre ma che non ha mai recitato da professionista.

Il produttore non era all’ università in veste di cacciatore di talenti, ma è stato così tanto colpito dalla performance della ventiduenne, che le ha offerto su due piedi un ruolo nel drama fantasy.

In un comunicato Kouf ha poi dichiarato che quello è stato uno di quei momenti fortuiti in cui si entra in un’aula per parlare di televisione e se ne esce con una star, aggiungendo anche che sebbene fosse stato un casting insolito, è perfetto per Grimm: è una favola nella favola.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.