Satana era uguale a Obama: censurato in Son of God (trailer)

7
CONDIVISIONI
Obama e Mehdi Ouazanni di The Bible

Obama e Mehdi Ouazanni di The Bible

Son of God, la mini-serie di successo The Bible targata History Channel riadattata per il grande schermo, uscirà al cinema tra poco più di una settimana, il 28 febbraio, ma la versione cinematografica ha subito dei tagli importanti per evitare polemiche.

I produttori hanno ritenuto opportuno censurare tutte le scene in cui appariva Satana, personaggio interpretato dall’ attore marocchino Mohamen Mehdi Ouazanni.

Il problema?

L’attore assomiglia troppo al Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama, motivo per cui già la mini-serie aveva scatenato polemiche che avevano costretto History Channel a rilasciare un comunicato stampa per sottolineare l’immenso rispetto che nutre per  il proprio Presidente.

La somiglianza tra i due in effetti è evidente, come potete vedere anche voi dall’ immagine qui in alto a sinistra (cliccateci per ingrandirla), ma era veramente necessario tutto questo polverone mediatico?

Immaginate che c’è stato anche chi, pensando al complotto, aveva addirittura accusato la produzione di aver volutamente cercato questa somiglianza per mandare un messaggio contro il Presidente

Roma Downey, la produttrice assieme al marito Mark Burnett, che in Son of God è anche l’interprete di Maria, ha dichiarato al The Hollywood Reporter, che i tagli delle scene in cui si vede Satana sono stati fatti perché il film ora è incentrato sul figlio di Gesù e vogliono che sia il suo nome sulla bocca di tutti, non quello dell’angelo caduto. Sarà contento Barack…

Eccovi il trailer di Son of God censurato:

 

 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.