Meglio iPad 2 o iPad Mini? Ecco quale conviene di più

7
CONDIVISIONI

iPad 2

Nonostante sia vecchio di quasi 3 anni, iPad 2 è ancora in catalogo sul sito ufficiale della Apple, anche se si dice verrà presto pensionato in favore di iPad 4. Ad oggi, ci si chiede se ancora conviene acquistare un tablet tanto obsoleto.

Certo, il prezzo, decisamente più basso rispetto alla media, farebbe protendere per il sì. Il dispositivo ha un costo di 379 euro per il modello 16 GB only Wi-Fi e di 499 euro per quello Wi-Fi + 3G. Purtroppo, però, c’è anche da considerare il rovescio della medaglia, ricordandovi che il tablet equipaggiato con iOS 7 soffre di evidenti problemi di lentezza. iPad 2 resta un buon prodotto per l’utilizzo quotidiano (navigazione sul web, lettura, posta elettronica), ma diventa poco performante messo sotto sforzo (mobile gaming o qualsiasi altra attività che richiede molta potenza di elaborazione).

Non aspettatevi altri major-update per il terminale, che resterà fermo ad iOS 7.1 e minori, senza passare ad iOS 8 quando la release verrà rilasciata. E’ altrettanto doveroso ricordare che il tablet è dotato di un connettore da 30 pin, modello precedente all’attuale standard ad 8 pin, introdotto a partire da iPhone 5 nel 2012. La cosa un po’ potrebbe frenare, dal momento che nel giro di qualche tempo tutti gli accessori abbinati scompariranno senza più fare ritorno.

A questo punto, se non vi pesa investire su un tablet minor-size, sarebbe molto più saggio puntare su iPad Mini, disponibile al prezzo di 289 e 409 euro rispettivamente per i modelli 16 GB Wi-Fi e Wi-Fi + Cellular. Il dispositivo, che monta pressoché lo stesso hardware di iPad 2, è sicuramente più recente (e quindi incline a ricevere altri update) e provvisto del nuovo connettore Lightning. Cosa ne pensate?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.