Italia’s Got Talent come X Factor, da Canale5 a Sky: Simona Ventura nuovo giudice?

7
CONDIVISIONI
X Factor e Italia's Got Talent su Sky

X Factor e Italia’s Got Talent su Sky

Italia’s Got Talent come X Factor: proprio come accaduto al talent show di Rai2, dopo diverse edizioni sulla tv generalista anche lo show di Canale5 passa alla piattaforma satellitare.
Dopo i rumors degli ultimi giorni la notizia è ormai ufficiale: Sky Italia ha acquistato i diritti per la messa in onda delle prossime due edizioni del format, che saranno trasmesse in esclusiva su Sky Uno HD, proprio come X Factor.

 

 

 

Sky Italia ha fatto sapre che proprio il grande successo di show come X Factor e MasterChef farà da asse portante all’incremento dell’offerta di intrattenimento della paytv: anche nella realizzazione di Italia’s Got Talent saranno centrali quei fattori che hanno portato alla consacrazione del talent show quest’anno record di ascolti, ovvero “l’innovazione tecnologica al servizio del racconto, la valorizzazione del format originale, l’eleganza delle immagini e delle riprese, una gara che ha per protagonisti talenti autentici e una nuova accelerazione nel campo dell’interazione con il pubblico a casa“.

L’annuncio è arrivato anche dall’ideatore dei due format, Simon Cowell: il papà di X Factor e Italia’s Got Talent ha voluto sottolineare il destino comune dei due programmi con un tweet. “Ho amato X Factor Italia. Ora potrete vedere Got talent su Sky. Buon divertimento Italia!” ha scritto il fondatore dei due talent, che peraltro abbiamo visto nell’ultima edizione di X Factor durante l’assegnazione delle categorie ai quattro giudici Mika, Morgan, Elio e Simona Ventura.

Proprio su quest’ultima, ormai veterana di X Factor, si aprono ora le scommesse: col passaggio a Sky cambierà necessariamente la giuria, visto che almeno Gerry Scotti e Maria De Filippi sono legati a Mediaset con contratti di esclusiva, dunque il cast non potrà essere certo lo stesso. Sarà Simona Ventura ad accaparrarsi il doppio ruolo di giurata a X Factor e Italia’s Got Talent?

Per ora tutte le ipotesi sono aperte. Quel che è certo è che Canale5 perde uno show in cui ha investito tantissimo e che aveva garantito alla rete un ritorno pubblicitario enorme. Mediaset ha annunciato con una nota dal tono piuttosto polemico che non avrebbe più acquistato i diritti di Italia’s Got Talent dopo che la Fremantlemedia Italia, società che li detiene, ha inspiegabilmente preteso di triplicarne i costi per puntata senza una razionale motivazione. O forse la motivazione c’è, quella di favorire la piattaforma di Murdoch, che in questo modo può sfruttare al meglio gli investimenti degli ultimi anni, come la costruzione della X Factor Arena.

Mediaset sta già mettendo in cantiare un’alternativa, ma non ha mancato di far notare come le condizioni economiche impossibili accettate da Sky abbiano come effetto quello di sottrarre alla tv generalista un successo consolidato, come avvenuto anche con X Factor nel passaggio da Rai2 a Sky: “Proprio per non privare il grande pubblico di un genere che rischia di scomparire dalla tv gratuita a favore di operatori a pagamento disposti a superare qualsiasi parametro di mercato – fenomeno già registrato con alcuni sport motoristici e con un altro talent show oscurati dalla tv generalista – Mediaset si sta muovendo autonomamente“.

Intanto a Sky si prepara ad accogliere un altro brand di successo e a rilanciarlo proprio come è stato per X Factor. E si apre ufficialmente il toto-nomi per la giuria: arriverà un’altra star internazionale come Mika?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.