LG G2 vs Nokia Lumia 1520 (video): portabilità, display, fotocamera e OS

LG G2

LG G2 è la grande sorpresa della casa taiwanese per le molte caratteristiche interessanti presenti a bordo. Il dispositivo è dotato di un ampio display, tanto da guadagnarsi l’appellativo di phablet a tutti gli effetti.

Oggi vogliamo paragonarlo al Nokia Lumia 1520, il gioiello con cui l’azienda finlandese ha deciso di raccogliere la sfida agli altri produttori. Il video a seguire vi chiarirà le idee a riguardo, fugando ogni dubbio sulla scelta. Prima di guardarlo, ecco una rapida panoramica sulle rispettive caratteristiche tecniche dei due.

Iniziamo proprio da LG G2, che integra un pannello IPS+ Zerogap FullHD da 5.2 pollici con risoluzione 1920×1080 pixel a 423 ppi. Il terminale è spinto da un processore Snapdragon 800 QDSP6V5A da 2.26 GHz, 2 GB di RAM, e tagli di memoria da 16 e 32 GB (non espandibili). Il comparto fotografico si compone di un sensore principale da 13 MP con OIS e risoluzione massima di 4160×3120 pixel, autofocus (9 punti), video 1080p a 60 fps, e sensore anteriore da 2.1 MP. La batteria ha una capacità di 3000 mAh, di tipo removibile, ed il prezzo ufficiale è di 599 euro per il modello da 16 e 649 per quello da 32 GB.

Il Nokia Lumia 1520 risponde con uno schermo IPS LCD ClearBlack da 6” FullHD, processore Snapdragon 800, 2 GB di RAM, 32 di ROM, batteria da 3400 mAh, e fotocamera posteriore BSI da 20 MP con tecnologia PureView, ottica Carl Zeiss, flash Dual-LED e OIS, con sensore frontale da 1.2 MP. Il prezzo del dispositivo è di 699.90 euro.

Il filmato che trovate in calce ha una durata di 13 minuti, ed indugia sulla qualità costruttiva dei due (il taiwanese, avendo una finitura lucida, si macchia più facilmente, ma è anche più comodo da impugnare), sui display (la differenza quasi non si nota), poi spazio ai vari ingressi, prima di passare alle fotocamere, ed ai pro e contro dei sistemi operativi.

Detto questo, sentite di preferire l’LG G2 o il Nokia Lumia 1520 (quest’ultimo paragonato anche al Galaxy Note 3 e HTC One Max).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.