HTC One S come l’HTC Desire HD, niente aggiornamento Android e Sense 5.0: conferme in Italia

4
CONDIVISIONI
HTC One S

HTC One S

L’HTC One S pare essere destinato effettivamente a rinunciare sia all’aggiornamento del sistema operativo Android Jelly Bean 4.2.2, sia alla tanto ambita Sense 5.0. La comunicazione di HTC Francia dei giorni scorsi, vera e propria doccia gelata per tutti coloro che hanno deciso di effettuare l’acquisto del dispositivo, infatti, ha purtroppo ricevuto una conferma ulteriore dalla divisione italiana della casa produttrice taiwanese.

Così come emerso ad inizio settimana, infatti, il dispositivo non sembra in grado di fare questo step, alimentando l’ira degli utenti (che già minacciano di non dare più fiducia all’azienda e ai suoi nuovi prodotti), ma anche degli addetti ai lavori, che fanno fatica ad individuare una ragione tecnica che possa portare ad una doppia rinuncia così importante per l’HTC One S.

Insomma, i seguaci della casa produttrice sono al cospetto di un film visto e rivisto: basti pensare al caso che ha creato feroci polemiche un anno fa, quando all’HTC Desire HD fu negato l’update ad Android Ice Cream Sandwich, nonostante modelli dalle caratteristiche nettamente inferiori avessero ricevuto tale plus.

Quali saranno le conseguenze sulle vendite di un buon device, come l’HTC One S?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.