Zombieland: la critica feroce dei fan stoppa la serie

Zombieland non diventerà una serie tv

Zombieland non diventerà una serie tv

Zombieland, tratta dall’omonimo film di successo di Ruben Fleischer del 2009, faceva parte di un gruppo di potenziali nuove serie prodotte dal colosso Amazon.

Il suo destino, però, sarebbe stato decretato dall’accoglienza e dalle votazioni degli spettatori del pilot che potevano vederlo online gratuitamente.

Ebbene, gli spettatori hanno parlato e la serie non si farà.

Zombieland ha debuttato su Amazon UK e USA il 19 di Aprile scorso e il riscontro che ha avuto è stato davvero negativo con una la sfilza di recensioni da una stella.

I fan sembrano non aver affatto digerito il recasting dei personaggi.

Il creatore dello show, ma anche autore della nota versione cinematografica, Rhett Reese ha espresso il suo disappunto su Twitter.

Nel primo tweet avvisava che la serie di Zombieland non sarebbe andata in onda su Amazon, e si dichiarava rattristato per tutti coloro che sono stati coinvolti nel progetto, nel secondo messaggio invece ha affermato perentorio

Non capirò mai l’odio feroce che il pilot ha ricevuto dallo zoccolo duro dei fan del film Zombieland. Voi ragazzi l’avete odiato abbastanza da farlo cancellare.

Nell’ultimo tweet ha precisato poi che, ad ogni modo, loro hanno fatto del loro meglio e sono molto orgogliosi della squadra che ha lavorato a Zombieland.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.