Siri per iPad 4 destinato al salto di qualità

7
CONDIVISIONI

iPad 4

L’iPad 4 è a tutti gli effetti il tablet più potente in circolazione. L’ingresso in campo del nuovo chip NVIDIA Tegra 4 non pare aver cambiato le carte in tavola: il chipset Apple A6X gli ha tenuto perfettamente testa nel test di benchmark.

Se da un lato è ancora presto per sputare sentenze a priori, altrettanto vero è che il tablet di Cupertino usa confermarsi ad altissimi livelli, nonostante l’incessante avanzare della concorrenza. Nel frattempo la mela non resta di certo a guardare.

Nelle ultime ore ha fatto il giro della rete un annuncio di lavoro pubblicato dalla Apple, in costante ricerca di un soggetto capace di arricchire Siri con aggiornamenti e nuovi contenuti. L’assistente vocale presente su iPad 4 (così come su iPhone 4s, 5, iPad 3, iPad Mini e iPod Touch di quinta generazione) subirà un’altra importante evoluzione per vederne aumentate l’astuzia e la sagacia nelle risposte all’utenza.

Siri è già noto al pubblico per la creatività dei suoi contenuti, ma nel tempo siamo sicuri possa diventare sempre più ‘umanizzato’ e riconoscibile, e staccarsi così in via definitiva dagli assistenti vocali offerti a bordo di altri prodotti.

Apple aspetta solo di ingaggiare la persona giusta per il grande salto di qualità, allo scopo di trasformare un ambiente freddo e prettamente tecnico in un’esperienza creativa e spassionata.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.