Wonder Woman: David E. Kelley non ha avuto tempo per farla funzionare

7
CONDIVISIONI
Adrianne Palicki nel pilot Wonder Woman

Adrianne Palicki nel pilot Wonder Woman

Wonder Woman avrebbe funzionato molto bene come serie tv, secondo David E. Kelley, lo showrunner del pilot girato con protagonista Adrianne Palicki, tanto che, anche se rammaricato per lo stop al progetto da parte di NBC, crede che la nuova serie Amazon di The CW, avrà successo.

Nel corso di un’intervista rilasciata al The Hollywood Reporter durante il TCA (Television Critics Association) winter tour, dove era presente per il suo nuovo medical drama Monday Mornings, di TNT, Kelley ha dichiarato che questo è il giusto momento per produrre una serie tv con protagonista l’eroina della DC Comics.

Il suo rammarico è di non aver potuto rimediare agli errori presenti nel pilot a causa del poco tempo a disposizione, c’erano un sacco di cose buone e un grande cast per cui è stato un peccato non avere un’altra opportunità.

Il produttore è dispiaciuto per non aver avuto l’occasione di aggiustare il tiro, come fa di solito con tutte le sue altre serie, che iniziano a funzionare dopo tre o quattro episodi, ma crede che The CW faccia bene a provarci con Amazon. Secondo Kelley il prequel con una Wonder Woman alle prime armi avrà successo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.