Roma – Bitonto … in 500 !

10
CONDIVISIONI

Invitati al matrimonio di una mia carissima amica “de Betont ” scattano subito preparativi ed organizzazione.
Ah, una premessa: sapete dove si trova Bitonto? Provincia di Bari, 440 km da Roma.
Il mio fidanzato mi fa “Andiamo con la mia macchina; parto da Roma subito dopo il lavoro, passo a prenderti a Napoli e poi via… fino a Bitonto”.
Intanto la mia amica, presa dall’organizzazione degli spostamenti in loco, mi chiama per capire come siamo messi, se abbiamo bisogno di passaggi o se piuttosto possiamo portare qualcuno con noi, una volta sul posto.
“Siamo in macchina Ti, tranquilla conta che possiamo portare con noi 2 persone” le faccio.
In un assolato pomeriggio di fine maggio aspetto il mio autista a piazza Garibaldi. In perfetto orario sulla tabella di marcia, ci mettiamo in viaggio per la Puglia.
Dopo solo 4 ore e mezza ( per me), 7 ore e mezza per il mio fidanzato che veniva da Roma, giungiamo nella ridente Bitonto.
Al traguardo, ad aspettarci, un gruppo di simpatici ragazzi dagli accenti fortemente diversificati: torinesi, friulani, baresi … e pure un esotico tocco francese.
Non vi sto a raccontare la faccia di Titti quando ci vede arrivare: anchilosati nella nostra Fiat 500 L del ’72,
la cappotte scoperta, sfoggiamo un sorriso smagliante, come se fosse tutto normale (in effetti per noi lo era).
Ahaahhaahahaha, ancora mi fa morire dal ridere il solo pensiero della faccia di tutti quelli che erano lì ad aspettarci: e Titti, che si interrogava sulla possibilità di inserire altre due persone all’interno di quel bugigattolo.
“Da dove arrivate?” ci fa un tizio con forte accento torinese, da “Na.. cioè da Roma”. E lì ,sulla colonna sonora di un fragoroso boato di risa, cominciano ad accerchiarci, a porci domande tra sgomento e curiosità.
Che magnifica vettura: 500 L del 1972! E pensare che negli anni settanta si viaggiava così 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.